QR code per la pagina originale

Amazon, vicino l’accordo con Viacom

Amazon e Viacom starebbero per annunciare un accordo di partnership che arricchirà l'offerta video su Prime Instant Video.

,

Amazon si starebbe preparando ad annunciare entro la fine della settimana la stipulazione di un accordo di partership con Viacom. Sarebbe un ulteriore passo importante per la crescita di un servizio come Prime Instant Video che si vuole porre come rivale diretto di Netflix.

Viacom possiede infatti show televisivi e film da MTV Networks, Nickelodeon e Paramount Studios e andrebbe ad aggiungersi a colossi come CBS Corp, Time Warner Inc’s Warner Bros, News Corp’s Fox, Sony Corp, Comcast Corp’s NBC Universal e Walt Disney Co.: una squadra forte e ricca, che promette scintille.

La scorsa settimana, l’amministratore delegato di Viacom aveva effettivamente ammesso che fosse ormai imminente l’annuncio di una nuova partnership video, senza tuttavia specificare il partner. E sembra proprio che sarà Amazon il colosso pronto a investire anche su Viacom. Amazon sta attraversando un periodo molto positivo, non solo con il lancio appunto di Prime Instant Video, che al costo di 79 dollari l’anno permette agli utenti americani di usufruire di diversi servizi, streaming video compreso, ma anche per il fortunato debutto del tablet low cost Kindle Fire.

Proporre all’utenza un gran numero di contenuti, tra cui video, musica e applicazioni, rientra certo nella strategia di crescita futura dello stesso Fire (device che nasce specificatamente per l’offerta di contenuti per l’intrattenimento), per cui gli analisti stimano che nel 2012 potrà raddoppiare la propria quota sul mercato, al momento stabilitasi sui 5 milioni di unità vendute. Dopotutto, tale segmento di mercato è destinato ulteriormente a crescere nei prossimi mesi (specialmente se la concorrenza si fa sempre più accesa) e che nel 2012 vedrà un vero e proprio scontro tra titani debuttanti composto da Amazon, Google e Verizon.

Fonte: Reuters • Notizie su: ,