QR code per la pagina originale

Facebook Timeline, in troppi non la vorrebbero

Secondo un recente sondaggio, il 70% degli utenti vorrebbe disattivare la Timeline di Facebook.

,

Non si può sfuggire alla Timeline di Facebook e nemmeno si può disattivare, per cui bisogna rassegnarsi, anche se molti utenti odiano il nuovo diario. Il risultato di un recente sondaggio è chiaro: solo il 20% degli utenti del social network è contento dell’interfaccia che presto verrà attivata su tutti i profili.

SodaHead ha pubblicato un’infografica creata sulla base di un sondaggio effettuato su 1.347 persone. Ebbene, il 70% degli intervistati ha dichiarato che eliminerebbe la Timeline se potesse, al 20% invece piace il diario, mentre il restante 10% non ha un account su Facebook.

I risultati del sondaggio sono stati suddivisi in base al sesso, all’età e alla posizione geografica. Il 77% degli uomini e delle donne non vuole la Timeline, mentre il 30% dei giovani con età compresa tra 18 e 24 anni sono più ricettivi al cambiamento dell’interfaccia. La percentuale diminuisce all’aumentare dell’età: 23% (25-35 anni), 18% (35-44 anni), 15% (45-54 anni), 13% (55-64 ani) e 10% oltre i 65 anni.

L’uso di Facebook è in crescita in paesi come India e Brasile. Il nuovo diario è accettato maggiormente nei paesi al di fuori degli Stati Uniti. La principale preoccupazione degli utenti riguarda la privacy. Bastano infatti pochi click per leggere la “storia” delle persone. Facebook comunque darà sette giorni di tempo per personalizzare il profilo e nascondere i contenuti più riservati.

Notizie su: