QR code per la pagina originale

Più Android che iPhone nel Q4 2011

Secondo NPD Group, nel Q4 2011 sono stati venduti negli USA più Android che iPhone: l'OS di Google domina nella classifica anche generale.

,

Emergono in base a un’analisi di NPD Group risvolti interessanti per quanto riguarda il mercato smartphone negli Stati Uniti: secondo quanto indicato, il Q4 2011 (l’ultimo trimestre dell’anno) ha visto per la prima volta in assoluto una preferenza verso i dispositivi Android nei confronti di iPhone. Nel periodo preso in esame, gli Android hanno conquistato il 57% del market share, seguiti dal melafonino che ha registrato una quota pari al 34%. Seguono Windows Phone e Blackberry con una quota complessiva del 9%.

Per la prima volta, dunque, i consumatori hanno visto in Android la scelta migliore per uno smartphone nuovo: non importa quale modello di dispositivo sia, l’importante è che vi sia il robottino verde all’interno. L’informazione è molto rilevante, se si considera che proprio nell’ultimo periodo del 2011 si è assistito al lancio sul mercato di iPhone 4S.

Per quanto riguarda invece le vendite totali, Android mantiene ancora la leadership del mercato USA con una quota del 48%, seguito da vicino con gli iPhone disponibili sul mercato che detengono il 43%. C’è da notare come attualmente il 68% del mercato complessivo della telefonia mobile sia rappresentato dagli smartphone (la restante fetta va ai feature phone, ovvero a quei cellulari con funzionalità base che vedono i Nokia Symbian dominare), tra i quali il 90% delle vendite è relativo a prodotti Android e iPhone.

Infine, una nota sui produttori: secondo NPD Group, coloro che sono riusciti nel Q4 2011 a vendere un maggiore numero di smartphone sono Apple, Samsung e LG.

Notizie su: