QR code per la pagina originale

PunkThis porta Android sui laptop Windows

Cupp Computing sta realizzando PunkThis, una scheda PCB con chip ARM che porta Android su notebook e netbook Windows.

,

Cupp Computing sta lavorando su un progetto di estremo interesse: l’obiettivo è quello di rendere disponibile Android su un computer dotato di sistema operativo Windows, possibilità che può destare sicuramente curiosità soprattutto su netbook e notebook, poiché la leggerezza dell’OS targato Google consentirebbe un’autonomia della batteria sicuramente maggiore, oltre a un’espansione delle possibilità a livello software.

La soluzione sulla quale è al lavoro Cupp Computing è denominata PunkThis, una scheda dedicata ai notebook e netbook che contiene un intero sistema ARM al suo interno. A livello energetico, i device con chip ARM consumano molto meno rispetto a quelli dotati di un chip x86, dunque il sistema Cupp Computing consentirà di utilizzare Android sul proprio portatile con CPU Intel o AMD, ma consumando solamente una frazione di quanto solitamente avviene.

A livello puramente tecnico, PunkThis è una scheda PCB da 2,5 pollici realizzata con un processore ARM da 1 GHz, 512 MB di RAM, slot mSATA, due slot microSD e una radio WiFi. L’utente può scegliere di installarla temporaneamente al posto dell’hard disk oppure utilizzarla al posto del sistema principale per attivarla. In questo modo, PunkThis ottiene accesso a tutte le funzionalità del notebook o del netbook: tastiera, touchpad, porte USB, HDMI e via dicendo.

La data del debutto sul mercato di questa soluzione non è stata ancora comunicata da Cupp Computing, tuttavia dovrebbe arrivare “presto”. L’esborso economico necessario per acquistarne un’unità sarà inferiore ai 200 dollari, ovvero circa 150 euro. Il produttore è inoltre al lavoro su una versione personalizzata di PunkThis per tablet Windows 7, interessante possibilità che ne espanderà l’ambito di utilizzo anche su questa tipologia di device ultra-portatili, dato che un utente avrebbe a disposizione in totale mobilità ben due sistemi operativi completamente differenti tra loro.

Notizie su: