QR code per la pagina originale

Risen 2: il bestiario si arricchisce con il Demone della Sabbia

Un nuovo mostro arricchisce il bestiario di Risen 2: Dark Waters.

,

Quando mancano ormai poco più di due mesi all’esordio di Risen 2: Dark Waters, previsto per il prossimo 27 aprile, cominciano a emergere con più continuità dettagli e particolari inediti sull’atteso RPG di Piranha Bytes. Questa volta è stato presentato, tramite la pagina ufficiale Facebook del titolo, un nuovo mostro che popola il mondo di gioco.

Si tratta del Demone della Sabbia, una creatura che è solita nascondersi tra i fondali sabbiosi e attaccare a sorpresa gli avventurieri incauti. Non è un mostro di proporzioni particolarmente grandi, ma la sua pericolosità risiede nell’abitudine ad attaccare in gruppo, circondando la preda e atterrandola.

L’aspetto del Demone della Sabbia è reso caratteristico dalla presenza di una sfera luminosa fissata su capo, che attira e ipnotizza le vittime con il suo bagliore pulsante, rendendole inermi contro i veloci attacchi del mostro. Movimenti rapidi, denti aguzzi e capacità di mimetizzarsi con l’ambiente: sono queste le insidie che il Demone della Sabbia riserverà ai giocatori di Risen 2.

Notizie su: