QR code per la pagina originale

iPad 2, si taglia il prezzo per iPad 3?

Diminuiscono gli stock, così come i prezzi, di iPad 2: segno dell'arrivo di iPad 3?

,

L’attesa di iPad 3 si fa sempre più ricca di rumor. Dopo gli svariati leak della scocca in alluminio unibody e del Retina Display targato Sharp, è oggi il turno di alcune deduzioni sull’andamento di iPad 2. Pare che alcuni modelli del tablet attualmente in vendita stiano soffrendo di stock scarsi e alcuni retailer sembra ne abbiano diminuito il prezzo.

Tradizionalmente, quando gli stock di un prodotto Apple si fanno scarsi, significa che è in arrivo un nuovo modello. E, così come le più rosee predizioni suggeriscono, iPad 3 potrebbe essere presentato già nella prima settimana di marzo. Sarà forse per questo che alcuni rivenditori statunitensi hanno deciso di ridurre il prezzo della versione base di iPad 2, quella WiFi da 16 Gb, di ben 70 dollari.

Il primo retailer a tagliare i costi di iPad 2 è Meijer, una catena di rivendita a stelle e strisce, ma pare che presto gran parte dei partner approvati da Cupertino rivedrà al ribasso i propri listini. Questa metodologia di vendita rinforza le voci dell’imminente distribuzione del secondo tablet targato mela al prezzo di 299 dollari, da affiancare a iPad 3 per saturare le possibilità della concorrenza.

La coesistenza di iPad 3 e iPad 2, tuttavia, non sembra però giustificare la riduzione degli stock per quest’ultimo modello. Se davvero iPad 2 sopravviverà al lancio di iPad 3, non vi è motivo di svuotare i magazzini, anche se la produzione verrà fisiologicamente ridotta. In questo caso, tuttavia, si entra nell’ambito del fanta-business: non resta che attendere poche settimane per scoprire cosa Apple abbia davvero in serbo per i propri tablet.

Notizie su: Apple iPad 2, ,