QR code per la pagina originale

Angry Birds cerca amici su Facebook

Angry Birds debutta su Facebook: il popolare gioco di Rovio punta alla base di 850 milioni di utenti iscritti al social network di Mark Zuckerberg.

,

Così come preannunciato da Rovio qualche settimana addietro, Angry Birds ha esordito su Facebook. Sebbene il suo lancio sia ancora considerato in fase sperimentale, il noto gioco che ha spopolato su dispositivi mobile potrà contare su una base di utenza considerevole, dati gli 850 milioni di iscritti alla piattaforma di Mark Zuckerberg.

Angry Birds si presenta su Facebook in maniera simile a quanto si è visto con l’applicazione sul Chrome Web Store: gli utenti potranno giocare con il classico Poached Eggs, insieme a Surf and Turn e Mighty Hoax. La ricerca delle uova d’oro è stata sostituita con quella delle piume e sono disponibili dei nuovi accessori – una fionda più grande, un mirino, dei semi per ingrandire gli uccelli e Birdquake, un’arma speciale in grado di aumentare l’impatto sulle strutture ove si poggiano i maialini – che potranno essere guadagnati in fase di gioco oppure acquistati. In occasione del lancio, i giocatori otterranno un bonus che potrà essere fruito nelle tre categorie di livello proposte da Rovio per l’edizione su Facebook.

Il videogioco di Rovio è diventato un vero e proprio fenomeno sociale e approda nelle lande di Facebook nel giorno di San Valentino. Il gameplay è rimasto invariato rispetto alle altre versioni – disponibili su iOS, Android, PS Vita, BlackBerry e Windows Phone – ma in questo caso sono state aggiunge nuove caratteristiche inserite nel contesto sociale, oltre a nuovi power-up e a livelli esclusivi dedicati proprio alla piattaforma in blu.

Per Facebook trattasi di un esordio di enorme importanza: Angry Birds è in assoluto uno dei giochi più noti e diffusi del momento, il che potrebbe portare nuovi utenti e nuovi incassi a Facebook proprio nelle settimane della lunga rincorsa alla quotazione in borsa. Zynga, insomma, non sarà l’unico nome forte del settore ad agire sulla piattaforma di Mark Zuckerberg.

Fonte: PC World • Immagine: Yaniv Golan • Notizie su: ,