QR code per la pagina originale

Facebook: profili certificati e nickname

Facebook sta per aprire le procedure di verifica degli account: ai personaggi più in vista sarà consentito anche di essere identificati tramite nickname.

,

Facebook sta per compiere un passo importante nell’organizzazione del proprio network: dopo aver raccolto oltre 800 milioni di utenti all’interno della propria rete, il gruppo intende infatti concedere maggior libertà ad alcuni profili particolarmente rilevanti, il tutto con una doppia mossa strategica. In primis, il gruppo apre alla certificazione dei profili; inoltre, questi ultimi potranno identificarsi tramite nickname.

Impossibile non vedere questa mossa come una chiara sfida a Twitter e Google+. Facebook, infatti, sta affiancando al proprio sistema chiuso fatto di community personali anche un sistema ulteriore, fatto di aggiornamenti pubblici e “subscribe”. La trama del social network non viene più intessuta soltanto con le amicizie, insomma, ma anche tramite la ragnatela più fitta (ma più debole) delle sottoscrizioni per seguire in modo distaccato quelli che sono gli aggiornamenti che particolari utenti possono caricare senza impostare limiti legati alla privacy.

Ad essere coinvolti dalla novità saranno soprattutto i profili di personaggi di spicco, personalità pubbliche che la community potrebbe aver interesse a seguire. Così facendo, peraltro, Facebook offre un servizio ad hoc per questo tipo di profili, evitando che possano andare ad impreziosire Twitter e Google+ all’interno di un fenomeno che vede sempre di più i personaggi noti gravitare attorno a network minori e con maggiori funzionalità “mainstream”.

Non tutti gli utenti potranno essere certificati e soprattutto non lo si potrà fare in modo volontario: sarà Facebook a proporre la verifica, identificando poco alla volta i profili di maggior interesse (il numero delle sottoscrizioni farà fede in questa disamina come parametro fondamentale) ed avviando così dall’alto la procedura per i singoli account. Facebook chiederà di dimostrare l’autenticità del proprio profilo tramite documenti di identificazione e procedendo manualmente alla verifica caso per caso.

Verifica dell'account su Facebook

Verifica dell'account su Facebook (immagine: TechCrunch).

Questi ultimi, una volta certificati, potranno accedere ad una funzionalità aggiuntiva: i nickname. Così facendo il personaggio di turno potrà sostituire il proprio nome con il proprio nome d’arte, rendendosi più distinguibile ed identificabile pur consentendo a Facebook di non rinunciare alla propria politica di corrispondenza biunivoca tra utenti ed account. Una volta impostato il nickname, il personaggio certificato potrà scegliere come rendersi identificabile secondo una duplice possibilità:

  • Nome Cognome (Nickname):
    Marshall Bruce Mathers III (Eminem)
  • Nickname:
    Eminem
Account verificati e nickname consentiranno ai profili più rilevanti di emergere poiché più facilmente identificabili e poiché d’ora in poi proposti con sempre maggior frequenza tra quelli da seguire tramite “subscribe”.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: