QR code per la pagina originale

Kindle Touch riconosce la scrittura a mano

Puzzazz TouchWrite è una nuova tecnologia per Kindle Touch di Amazon che riconosce perfettamente la scrittura di un utente.

,

Kindle Touch di Amazon è capace di riconoscere la scrittura dell’utente grazie al display touchscreen di cui è dotato, ma una startup denominata Puzzazz ha presentato una nuova tecnologia, TouchWrite, sviluppata per permettere agli utenti in possesso di tale versione dell’eReader di scrivere con gran naturalezza le lettere sullo schermo semplicemente utilizzando un dito.

Puzzazz TouchWrite riconosce molti stili di scrittura e grafie differenti, pertanto si distingue per il suo essere un sistema intelligente e avanzato. È la prima volta che una società ha trovato un utile modo per utilizzare la tecnologia touch su dispositivi come il Kindle Touch di Amazon, per adesso mostrata tramite un esempio visualizzabile nel video in calce alla notizia, dove il team esplica le funzionalità del proprio sistema tramite una partita a Sudoku.

Per risolvere un Sudoku, quindi, è sufficiente disegnare sul display di Kindle Touch il numero e lo si vedrà apparire sulla casella selezionata; inoltre, è possibile toccare lo schermo in modo da anticipare possibili future mosse sulla game board.

Chiunque sia in possesso di tale versione di Kindle può provare la tecnologia di riconoscimento della grafia tramite Sudoku Unbound Volume 3, un’applicazione che offre 100 puzzle da risolvere sviluppata dalla medesima startup. Puzzazz è fermamente convinta che tale sistema possa essere utilizzato per il futuro degli eBook ma si è rifiutata di commentare qualsiasi eventuale partnership con Amazon che potrebbe portare di default nelle prossime versioni del Kindle la propria innovazione.

Numerosi i campi di utilizzo possibili con la tecnologia di riconoscimento della grafia dell’utente: al di là del Sudoku, ad esempio potrebbe essere applicata per completare i cruciverba oppure per consentire agli utenti di scrivere a mano delle note all’interno di un eBook o di condividere con altri utenti di Kindle appunti di vario genere. Pensiamo all’applicazione della stessa nei libri scolastici: gli studenti potrebbero godere di numerosissimi vantaggi.