QR code per la pagina originale

Message Beta: tracce di Retina Display per Mac

In Message Beta, elementi fanno supporre che Apple stia pensando a integrare un display di tipo Retina per Mac e MacBook.

,

Message Beta è disponibile in preview per il download dalla giornata di ieri, in concomitanza all’arrivo di OS X Mountain Lion per gli sviluppatori. Giungono così nel giro di poche ore le prime prove sui software e le prime impressioni: a quanto pare, Message Beta contiene il supporto alle risoluzioni a doppio-pixel, segno evidente di come Apple stia lavorando su display di tipo Retina per i Mac e MacBook del futuro.

I display Retina stanno riscontrando un enorme successo in ambito mobile: sono stati introdotti con iPhone 4 e iPhone 4S e si suppone che Cupertino li utilizzerà anche per iPad 3. Stando a quanto comunicato dai developer che stanno testando Message Beta, un certo numero di elementi grafici inclusi nel software sono disponibili in due risoluzioni: regolare e doppia.

Le immagini sono contenute in file con estensione TIFF e sono etichettate con il simbolo “@2x”, simbolo che ha fatto la sua prima apparizione con iOS e iPhone 4, ovvero quando Cupertino ha lanciato sul mercato il primo dispositivo dotato di uno schermo Retina. L’inserimento di due immagini a diversa risoluzione in Message Beta fa presupporre comunque che l’azienda stia già implementando il codice necessario a supportare eventuali display Retina per la linea Mac e/o MacBook del futuro.

Message Beta fa parte di OS X Mountain Lion, anch’esso disponibile in preview per gli sviluppatori, e offre un’anteprima di quello che Apple offrirà alla propria clientela Mac e MacBook in estate. La scorsa settimana diverse fonti avevano indicato come la linea MacBook Pro dovrebbe essere completamente rivista entro l’anno in corso, con nuovi modelli più sottili e leggeri che dovrebbero somigliare ai MacBook Air: viene indicata pertanto la possibilità che Cupertino offra display di tipo Retina nei nuovi portatili top di gamma.

Notizie su: