QR code per la pagina originale

Smart socket: la presa elettrica intelligente di Sony

Sony ha realizzato un prototipo di presa intelligente che misura i consumi del dispositivo collegato.

Sony Smart Socket

,

Le normali prese elettriche sono utilizzate da anni per alimentare diversi tipi di prodotti, dagli elettrodomestici ai dispositivi dell’elettronica di consumo, ma Sony crede che possano svolgere anche funzioni più evolute. Le smart socket del produttore giapponese possono riconoscere il device collegato, erogare la giusta corrente e misurare il consumo di energia.

Il prototipo di presa intelligente sviluppato da Sony permette di realizzare delle power grid, cioè reti distribuite di alimentazione con le quali controllare in tempo reale un’ampia tipologia di parametri, senza la necessità di installare costosi sistemi domotici. Tutto ciò è possibile grazie all’integrazione, in ogni presa di corrente e in ogni prodotto, di un chip simile a quello usato nelle carte di credito.

Le smart socket sfruttano la tecnologia FeliCa, largamente diffusa in Giappone sui treni, negli smartphone e nelle carte di credito. Il funzionamento è simile a quello della tecnologia RFID: la trasmissione dei dati viene attivata solo dopo una fase di autenticazione. Quando la spina di un dispositivo e la presa di corrente entrano in contatto, inizia lo scambio delle informazioni.

In un’abitazione può essere installato un unico lettore che effettua il monitoraggio dei consumi di tutti gli elettrodomestici collegati alle prese intelligenti, mentre in un’area pubblica (stazioni, aeroporti, punti di ricarica per smartphone, ecc.) potrebbe essere implementato un sistema per il pagamento dell’energia elettrica consumata. Sony spera di ottenere l’appoggio dei produttori per la realizzazione di apparecchiature compatibili.

Notizie su: