QR code per la pagina originale

App Store: Apple lancia la guida per creare app iOS

Apple ha pubblicato una guida per creare app su App Store: il documento di 13 pagine è visualizzabile gratuitamente.

,

Apple ha rilasciato un’utile guida dedicata agli sviluppatori che mostra i tredici passi necessari per creare e pubblicare un’applicazione su App Store destinata ai dispositivi iOS. Il documento è dunque una sintesi del cammino di programmazione necessario a passare da una semplice idea di app al lancio sullo store virtuale di Cupertino.

In 13 pagine, divise in 7 capitoli, Apple fornisce una serie di esempi sia testuali che in immagini per dare una piccola base di programmazione a uno sviluppatore iOS intenzionato a pubblicare un progetto su App Store. Sebbene la guida risulti molto ben fatta ed estremamente chiara, non v’è alcuna pretesa di spiegare tutto ciò che è necessario fare per entrare nel mondo delle app per iPhone, iPad e iPod touch, l’obiettivo è piuttosto quello di dare ai developer un quadro generale sull’essenziale da prendere in considerazione per lanciare un software sullo store.

La guida per le app iOS è disponibile in forma gratuita esclusivamente in lingua inglese, ma si ricorda che per pubblicare un’applicazione su App Store è necessario sottoscrivere un abbonamento iOS Developer Program, che ha un costo annuale di 79 euro. Se dunque si ha la voglia o l’intenzione di entrare nell’ecosistema delle app per i dispositivi con cuore iOS, grazie a questo documento si potranno avere le basi ed eventualmente approfondire argomenti più complessi, in modo tale da proporre progetti articolati e interessanti sia dal punto di vista dei contenuti che da quello grafico.

Di seguito l’introduzione, davvero esplicativa, della guida in questione:

«La creazione di app iOS è divertente e gratificante, e se sei un nuovo sviluppatore potresti chiederti da dove è necessario cominciare. Questa guida fornisce il punto di partenza per lo sviluppo di app iOS. Sul tuo Mac, puoi creare app iOS che girano su iPad, iPhone e iPod Touch. Segui questa road map per imparare dove trovare gli strumenti necessari, capire i concetti più importanti e i migliori esempi pratici, e vedere dove puoi trovare ulteriori informazioni. Con l’avanzare dei passi, sarà necessario utilizzare Xcode e l’SDK iOS, ovvero i tool Apple per lo sviluppo di app».

Sono estremamente degni di nota i ricavi generati da App Store ed è pertanto più che comprensibile che Apple voglia spingere nuovi sviluppatori a creare ulteriori app da pubblicare per i propri dispositivi mobile.