QR code per la pagina originale

SkyDrive per Windows 8, le novità in arrivo

La versione di SkyDrive integrata in Windows 8 supporta file di maggiori dimensioni, i formati OpenDocument e la condivisione su Twitter.

,

Microsoft è al lavoro per integrare nuove funzionalità nel suo servizio di storage online. La prossima versione di SkyDrive, che sarà integrata in Windows 8 e in Windows Phone 8, supporta BitLocker, i formati OpenDocument e la condivisione dei file su Twitter. Previsto anche l’aumento della dimensione dei file e tre piani a pagamento.

Il sito LiveSide.net ha pubblicato alcuni screenshot della release 16.3 di SkyDrive, da cui si possono evincere le nuove feature del servizio di cloud storage. Innanzitutto, Microsoft incrementerà il limite sulla dimensione dei singoli file a 300 MB, uguagliando dunque il valore di Dropbox. Secondo un sito brasiliano, SkyDrive offrirà anche tre piani a pagamento agli utenti che desiderano un maggiore spazio di storage, oltre ai 25 GB gratuiti: +20GB (10 dollari/anno), +50GB (25 dollari/anno) e +100GB (50 dollari/anno).

SkyDrive per Windows 8 permetterà di conservare la chiave di ripristino per BitLocker. Per recuperare la key sarà necessario utilizzare un computer “trusted” o effettuare la verifica mediante un numero di conferma inviato via email o SMS. Oltre ai formati delle Office Web Apps, la prossima versione di SkyDrive supporterà anche i formati OpenDocument (.odt, .odp, .ods).

Finalmente sarà possibile utilizzare link brevi per accedere ai file e alle directory. Verrà introdotto infatti il supporto per il servizio URL Shortening attraverso il dominio http://sdrv.ms. Microsoft migliorerà inoltre le funzionalità di condivisione su Facebook, MySpace e LinkedIn, aggiungendo anche il supporto per Twitter.

Infine, gli utenti potranno installare l’applicazione SkyDrive per Windows e OS X, in modo da visualizzare file e directory del computer locale attraverso un’interfaccia web remota, una funzionalità già presente in Windows Live Mesh. Ciò eviterà di creare un disco locale mediante la mappatura della cartella di SkyDrive.

Notizie su: