STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Adobe, lunga vita a Flash

Adobe ha pubblicato la roadmap del 2012 relativa a Flash Player: confermato il supporto per Windows 8 e l'abbandono dei dispositivi mobile.

,

Adobe ha pubblicato la roadmap per il 2012 relativa allo sviluppo di Flash Player. Se la versione per smartphone e tablet è ormai defunta, il corrispondente plugin per PC è vivo e vegeto, nonostante l’avanzata di HTML5, e presto l’azienda annuncerà interessanti novità, a partire dalla release 11.2.

Adobe crede che Flash sia ancora un componente indispensabile per accedere con il browser ai contenuti multimediali offerti sul web. Per questo motivo, lo sviluppo sarà focalizzato principalmente sul mercato dei giochi e dei video premium, rilasciando nuove API per dare l’opportunità agli sviluppatori di realizzare applicazioni sempre più coinvolgenti.

Da semplice plugin utilizzato in massa per visualizzare grafica a bassa risoluzione e animazioni, nel corso degli anni Flash si è evoluto fino ad integrare il supporto per l’accelerazione hardware dei contenuti 2D e 3D. Ecco perché Adobe ritiene che sia lo strumento giusto per sviluppare giochi con grafica di qualità console e video in alta definizione per lo streaming online. Di qui si parte per tracciare il percorso che dovrà portare Flash verso una sua (auspicata da Adobe) seconda giovinezza.

La roadmap prevede il rilascio di Flash Player 11.2 entro la fine del primo trimestre 2012. Tra le nuove feature ci sarà il supporto per i click con i tasti destro e sinistro del mouse, la decodifica video multithreaded e il miglioramento dell’accelerazione hardware con l’aggiunta di ulteriori schede video. Le versioni successive, denominate “Cyril” e “Dolores“, aggiungeranno il supporto per l’input da tastiera in modalità full screen, per l’audio a bassa latenza e per altre schede video.

Durante lo sviluppo delle versioni 11.x, Adobe lavorerà anche sull’aggiornamento del codice di runtime per realizzare Flash Player “Next”, la release prevista per il 2013, che “soddisferà le necessità degli sviluppatori per i prossimi 10 anni”. Infine, per quanto riguarda la compatibilità con i sistemi operativi, Adobe non fornirà più il download diretto della versione per Linux, ma supporterà solo il browser Google Chrome. Ci sarà anche un plugin per tutte le versioni di Windows 8 (desktop, Metro, x86/64 e ARM), mentre Flash Player 11.1 rimarrà l’ultima versione per i dispositivi mobile.

Commenta e partecipa alle discussioni