QR code per la pagina originale

MinION DNA Sequencer: il DNA in una chiavetta USB

MinION è un piccolo dispositivo con porta USB che permette la decodifica del DNA in circa sei ore.

MinION DNA Sequencer

,

Molto presto per decodificare il DNA non saranno più necessari macchinari costosi, ma sarà sufficiente utilizzare un dispositivo portatile grande come una pen drive. Anzi, il DNA sequencer porgettato dall’azienda inglese Oxford Nanopore, è proprio una chiavetta USB. Il nome di questo prodotto rivoluzionario è MinION, che sarà in commercio entro fine anno ad un prezzo di 900 dollari, meno di 700 euro.

Il sequenziamento del DNA avviene normalmente in laboratorio, utilizzando una tecnica complessa ma molto lenta. Oxford Nanopore, invece, ha promesso che la decodifica del genoma può avvenire in circa sei ore, grazie ad una tecnologia che ha ispirato il nome dell’azienda inglese.

MinION è basato su un sistema di analisi formato da un filtro bio-meccanico combinato con alcuni enzimi che spingono il DNA ad attraversare una membrana composta da nanopori. La doppia elica viene “srotolata”, passando in questi fori con un diametro pari ad un nanometro, e le coppie di basi vengono esaminate una alla volta, nell’ordine in cui attraversano i nanopori.

Applicando una piccola tensione alla membrana (dalla porta USB), si genera un’impronta elettrica che permette di decodificare i singoli nucleotidi (Adenina, Citosina, Guanina e Timina) e registrare sul computer la sequenza ordinata. Oxford Nanopore ha realizzato anche un dispositivo di maggiori dimensioni, denominato GridION, con il quale è possibile sequenziare l’intero genoma umano in 15 minuti, grazie all’utilizzo di una membrana composta da 8.000 nanopori.

Il traguardo raggiunto dall’azienda inglese è ancora più importante se si considera che, circa 12 anni fa, il sequenziamento aveva richiesto un anno di lavoro. Il prossimo obiettivo è ridurre la probabilità di errore a meno dell’1%, dato che al momento questo valore è pari a circa il 4%.

Notizie su: