QR code per la pagina originale

OnLive porta Flash, IE9 e Office su iPad

OnLive Desktop Plus è disponibile per iPad a 4,99 dollari al mese e apporta varie novità quali ad esempio Internet Explorer, Flash, Dropbox e Office.

,

OnLive Desktop consente già di utilizzare un PC Windows 7 da remoto in streaming su iPad, ma le possibilità dell’applicazione dedicata al tablet di Apple vengono ora estese con il rilascio della versione Plus, che apporta una serie di nuove feature tra le quali le più importanti sono il supporto a Internet Explorer, la disponibilità di Flash e la suite Office.

Il lancio odierno di OnLive Desktop Plus, disponibile con un esborso economico di 4,99 dollari mensili, giunge piuttosto a sorpresa per arricchire l’esperienza d’uso con iPad. Offre gli stessi 2 GB di storage usufruibili anche dall’utenza che utilizza la versione base – e gratuita – dell’applicazione, ma aggiunge delle funzionalità sicuramente utili soprattutto a coloro che utilizzano il tablet per gestire documenti e per la navigazione sul Web, adesso meno limitativa.

Internet Explorer è ad esempio utilizzabile nella nona versione del browser di Microsoft ed offre gran parte delle funzionalità fruibili in ambiente desktop. L’esperienza d’utilizzo offerta dal software è davvero veloce e funzionale, come riportato da varie fonti che hanno avuto modo di mettere già mano al nuovo OnLive per iPad; la velocità di navigazione in streaming sembra convincere, anche se si stanno caricando delle pagine strutturalmente complesse. Accedere a Internet Explorer su iPad offre dunque un’esperienza senza compromessi: lo streaming video è molto veloce e anche i siti realizzati in Flash vengono visualizzati correttamente.

Disponibile anche l’accesso a Office, dunque su iPad si potranno sfogliare e modificare i documenti di Word, Excel e Powerpoint. Aggiunta anche la compatibilità ai PDF Adobe e il supporto a Dropbox per l’archiviazione dei dati sulla nuvola. L’esperienza di navigazione in ambito Web viene trasmessa a iPad con la medesima tecnologia alle spalle del servizio di gioco in streaming OnLive, dunque secondo i vari test condotti in queste ore considerata affidabile.

Il servizio OnLive Desktop ha tuttavia qualche limitazione: non consente di scaricare i file .exe, probabilmente con l’obiettivo di evitare l’installazione di malware, non è possibile personalizzare le impostazioni di Windows 7 e non viene permesso di salvare i segnalibri. L’applicazione può comunque anche riprodurre video e brani musicale archiviati sul cloud oppure permette all’utente di giocare i titoli realizzati in Flash tramite il browser.

Fonte: Cnet • Via: The Verge • Immagine: Cnet • Notizie su: