QR code per la pagina originale

LG Optimus 4X HD, quad-core ed Android 4.0

LG ha annunciato in anteprima l'arrivo dell'Optimus 4X HD, nuovo smartphone di punta della propria linea Android con a bordo un chip Tegra 3 quad-core.

,

Il Mobile World Congress si avvicina e numerosi produttori stanno scaldando i motori in vista dell’evento che si terrà nei prossimi giorni nella città di Barcellona. Diversi sono i dispositivi attesi sul palcoscenico per mostrare le ultime novità in arrivo nel settore della telefonia mobile, alcuni dei quali sono già stati svelati in anteprima: tra essi figura anche lo smartphone Optimus 4X HD, annunciato nelle scorse ore da LG.

Trattasi di un nuovo dispositivo che va a collocarsi nel segmento di prodotti che potranno annoverare a bordo la quarta edizione di Android, nome in codice Ice Cream Sandwich, grazie principalmente a caratteristiche tecniche di tutto rispetto. Tale device monta infatti un chip Nvidia Tegra 3 quad-core con frequenza di clock di 1.5 GHz, il quale fornisce secondo l’azienda asiatica prestazioni paragonabili a quelle di numerosi PC. Ai quattro core si aggiunge poi un quinto dedicato all’esecuzione di operazioni di routine per uno smartphone, quali la gestione delle chiamate, della rubrica, dei messaggi ed altre funzionalità.

Il processore è poi affiancato da un modulo RAM dalle dimensioni di 1 GB, mentre lo spazio a disposizione per l’archiviazione dati è pari a 16 GB. Il display, invece, offre una diagonale da 4.7 pollici, mettendo di fatto a disposizione un’ampia superficie per l’utilizzo del device, con una risoluzione di 1280×720 pixel. Tra gli accessori, poi, fanno capolino anche due fotocamere: una posteriore, con risoluzione massima di 8 Megapixel, ed una frontale, con risoluzione di 1.3 Megapixel.

L’Optimus 4X HD sarà dunque presente sul palcoscenico di Barcellona a partire dal prossimo 27 febbraio per mettersi in luce agli occhi degli esperti del settore e proporre un nuovo paradigma per il mondo mobile all’insegna dell’incremento delle prestazioni. Il suo debutto sul mercato europeo è atteso per il secondo trimestre dell’anno, ad un prezzo non ancora specificato dalla casa sudcoreana.

Fonte: ComputerWorld • Notizie su: