QR code per la pagina originale

Windows 8: Microsoft elimina i marchi Zune e Windows Live

Gli storici marchi Windows Live e Zune non saranno più utilizzati per indicare le applicazioni preinstallate in Windows 8.

,

Microsoft avrebbe deciso di “uccidere” due dei suoi storici marchi con l’arrivo della Consumer Preview di Windows 8. Molte applicazioni Windows Live verranno preinstallate nel sistema operativo, sotto il nuovo brand “Windows Communications”, mentre le applicazioni multimediale saranno raccolte sotto il marchio “Xbox Live for Windows”.

L’obiettivo di Microsoft è facilitare l’immediata comprensione da parte degli utenti delle funzionalità offerte dai singoli servizi. Per questo motivo, la suite Windows Live Essentials dovrebbe essere abbandonata, in favore di applicazioni singole, molte delle quali preinstallate in Windows 8. La stessa sorte toccherà probabilmente anche al marchio Zune, anche se rimarrebbe la funzionalità Zune Pass.

Il rebranding inizierà con il Windows Live ID che sarà rinominato in “Microsoft Account”. Il marchio Windows Live scomparirà anche dalla posta elettronica, dai contatti e dal calendario. Questi dovrebbe essere i nuovi nomi (in inglese) delle applicazioni in Windows 8:

  • Microsoft Account (Windows Live ID);
  • Mail (Windows Live Mail);
  • Calendar (Windows Live Calendar);
  • People (Windows Live Contacts);
  • Photos (Windows Live Photo Gallery);
  • Music (Zune Music Player);
  • Video (Zune Video Player).

Le applicazioni Music e Video con interfaccia Metro sono state sviluppate dal team di Xbox, per cui Microsoft ha scelto di eliminare il brand Zune. I marchi Windows Live e Zune verranno definitivamente abbandonati alla fine dell’anno, quando l’azienda di Redmond annuncerà Windows Phone 8 e un servizio simile a Spotify basato su Xbox Live. Il primo passo verso l’abbandono di questi storici marchi avverrà con Windows 8, atteso per il mese di ottobre 2012.

Notizie su: