QR code per la pagina originale

Utenti Pinterest, l’analisi di comScore

Pinterest cresce a vista d'occhio. Ma chi sono gli assidui frequentatori di questa nuova piattaforma? In maggioranza donne, di età compresa tra i 25 e i 34 anni.

,

Internet inizia ad amare Pinterest. Tanto l’utenza inizia a trascorrere più tempo sul nuovo social network che su Facebook. Ma chi sono gli utenti di Pinterest? Mashable propone un’infografica per avere maggiore chiarezza. Ma andiamo con ordine.

Online da marzo 2010, Pinterest è rivoluzionario perché offre un nuovo sistema per condividere i contenuti online, ovvero connette le persone in contatto tutti gli iscritti attraverso le cose che ritengono interessanti, come già il nome stesso del social network suggerisce.

Oggi Pinterest – o la social bacheca fotografica, come la chiama Mashable – vanta una media di 1,36 milioni di utenti al giorno, inclusa una lista contenente alcuni tra i migliori rivenditori online. Le donne pare che siano in maggioranza tra i PinterUser, almeno secondo l’agenzia Modea. E pare che siano quasi tutte madri, di cui il 28 per cento godono di un reddito familiare di circa 100mila dollari annui, ovvero gente benestante residente negli Stati Uniti.

Utilizzando le statistiche offerte da comScore, interessanti fattori sono venuti a galla sui PinterUser. Intanto gli utenti sono fan di Facebook e almeno il 97 per cento di questi sono donne. La fascia di età dell’utenza che naviga maggiormente tra i propri interessi è compresa tra i 25 e 34 anni, con ben il 27,4 per cento degli iscritti. La seconda è compresa tra i 35 e 44 anni (22,1 per cento), poi 45 e 54 anni (17,9 per cento degli iscritti), seguita dai giovani di età compresa tra 18 e 24 anni (17,3 per cento) e i più piccoli tra i 12 e i 17 anni (4,1 per cento).

Ecco, quindi, chi frequenta Pinterest. Ma, considerando la rapidità con cui sta crescendo questo nuovo social netwrok, sarebbe il caso di valutare con cautela questi dati. Probabilmente, infatti, tra nemmeno un mese le statistiche saranno capovolte e i profitti del sito creato da Paul Sciarra, Evan Sharp e Ben Silbermann toccheranno le stelle.

Notizie su: