QR code per la pagina originale

MWC 2012: Mozilla Boot to Gecko si mostra in video e foto

Al Mobile World Congress 2012, Mozilla ha mostrato Boot to Gecko, nuovo OS mobile open source: ecco fotografie e video.

,

In occasione del Mobile World Congress 2012, Mozilla lancia la sfida a iOS e Android con un sistema operativo mobile proprietario a codice sorgente aperto. Trattasi di Boot to Gecko, e una volta disponibile pubblicamente sarà integrato in vari smartphone con prezzi “10 volte più bassi” di un iPhone di Apple, come dichiarato da Brendan Eich, direttore delle ricerche tecnologiche di Mozilla.

«Vogliamo essere pionieri in questo settore perché vediamo che sui dispositivi mobili si stanno ricreando quelle restrizioni» tanto sgradite dall’utenza amante dell’open source, come sottolineato da Eich. Nel corso della conferenza stampa congiunta con Telefonica e svolta durante il MWC 2012, Mozilla ha annunciato che i primi dispositivi basati su Boot to Gecko OS saranno disponibili sul mercato nel corso del 2012: utilizzeranno HTML5 e le Web API, ancora in fase di sviluppo.

Oltre a Telefonica, anche Deutsch Telekom si è dichiarata interessata al nuovo sistema operativo di Mozilla, e supporteranno il progetto anche Adobe e Qualcomm. A Barcellona si è visto un prototipo funzionante – uno smartphone Android flashato prodotto da Samsung – abbastanza convincente, seppur non privo di difetti. Secondo quanto dichiarato da Vivien Nicolas, sviluppatrice per conto dell’associazione nonprofit:

100% HTML5 non significa che lo smartphone non funzioni se non è connesso al web: in assenza di una rete funzionante si possono usare tutte le funzioni base, e le applicazioni che hanno scaricato dati in locale. In alcuni casi tuttavia la connessione alla Rete è imprescindibile. Giochi come Cut the Rope, tuttavia non sono archiviati localmente e non sono effettivamente disponibili senza un collegamento a Internet. Gli autori possono usare tecnologie esistenti, come la cache, per rendere accessibili le applicazioni offline.

Chi ha avuto modo di provare con mano Boot to Gecko OS al Mobile World Congress 2012, ha raccontato che non si tratta di un sistema operativo propriamente fluido ma che andrà migliorato di molto da questo punto di vista. Comunque, sarà necessario dover attendere ancora molti mesi prima di vederlo funzionare su uno smartphone e non su un prototipo. Nel frattempo, ecco due video che mostrano l’OS in prova.

Notizie su: