QR code per la pagina originale

Microsoft e Nokia, insieme per le mappe

Microsoft e Nokia hanno presentato al MWC 2012 alcune novità comuni per le mappe, dimostrando di voler collaborare a 360 gradi per WP7.

,

L’accordo tra Microsoft e Nokia per la collaborazione in chiave mobile, come prevedibile, non comprende esclusivamente la realizzazione di nuovi terminali basati sulla piattaforma Windows Phone, ma anche una serie di aspetti marginali che potranno trarre giovamento dalla partnership. Al Mobile World Congress uno di essi è stato ufficialmente svelato: trattasi delle mappe offerte dalle due società sugli smartphone WP7, le quali sono state riviste per essere più semplici da utilizzare ed offrire agli utenti un servizio sempre migliore.

Nello specifico, i cambiamenti apportati riguardano principalmente il design delle mappe offerte online, le quali presentano ora un nuovo set di colori i quali permettono di distinguere più semplicemente un elemento dall’altro ed un nuovo set di caratteri per meglio identificare i vari luoghi mostrati.

Confronto tra la versione precedente delle mappe e quella più recente

La nuova versione, poi, ha l’obiettivo di consentire la visualizzazione di specifici elementi a seconda del livello di zoom, motivo per cui più si ingrandisce una mappa, più si riceveranno dettagli a livello locale, mentre diminuendo il livello di ingrandimento si avrà a disposizione una mappa più generica possibile.

Cambiamenti, questi, che non riguardano nuove feature di particolare rilievo ma hanno esclusivamente l’obiettivo di rendere le mappe offerte dalle due società più semplici da utilizzare, adattandosi in questo modo alle esigenze di chiunque. Oltre a migliorare il livello estetico delle mappe, poi, Microsoft e Nokia hanno anche effettuato un processo di aggiornamento dei database a propria disposizione grazie alle ultime informazioni ricevute da NavTeq, così da introdurre i più recenti cambiamenti stradali disponibili.

Il nuovo design unificato può essere utilizzato sia su Bing Maps che su Nokia Maps, entrambi disponibili anche in versione Web e consultabili sia da desktop che da mobile. Entrambe le società dimostrano dunque di voler contare fortemente sulla collaborazione instaurata da diversi mesi, consapevoli delle potenzialità che la fusione delle risorse a disposizione di ciascuna e desiderose di trasformarle in qualcosa di concreto. Le nuove mappe potrebbero quindi essere soltanto l’inizio di una nuova era all’insegna del binomio Microsoft-Nokia.

Fonte: Bing • Notizie su: