QR code per la pagina originale

Apple TV scarseggia negli USA, nuovo modello in arrivo

Poche unità di Apple TV nei magazzini dei rivenditori USA lasciano poco spazio a dubbi: è in arrivo la nuova versione del dispositivo.

,

Come anticipato da alcuni rumor comparsi in Rete nei giorni scorsi, marzo potrebbe rappresentare un mese di cruciale importanza per il 2012 di Apple. Oltre all’annuncio di iPad 3 fissato per il 7 marzo, la prossima settimana potrebbe essere svelata anche la nuova versione di Apple TV, il set-top box di Cupertino dedicato alla fruizione dei contenuti multimediali sulla TV. Un’ipotesi rafforzata anche dalle notizie che arrivano da oltreoceano, dove i rivenditori parlano di un calo delle scorte a magazzino per il modello attuale.

Da qualche settimana, stando alle testimonianze riportate sulle pagine di AppleInsider, alcuni tra gli store più importanti degli Stati Uniti hanno visto ridursi drasticamente il numero di Apple TV disponibili per la vendita. Un segnale inequivocabile per l’immediato futuro del dispositivo.

Per tre settimane consecutive, l’azienda di Cupertino ha evitato di soddisfare i nuovi ordini inoltrati dai rivenditori per la fornitura di Apple TV da 99 dollari. Inoltre, le consegne ai clienti sono ritardate di almeno una settimana, pratica già vista in passato poco prima dell’annuncio ufficiale di un nuovo modello.

Tra i negozi online a stelle e strisce che al momento sembrano avere a disposizione poche unità di seconda generazione ci sono anche Amazon e MacConnection, mentre lo store Best Buy dà addirittura il prodotto esaurito.

Si ricorda infine che i più recenti rumor riguardanti la prossima versione di Apple TV vorrebbero il dispositivo equipaggiato con un nuovo processore A5X, in grado di gestire flussi video Full HD 1080p in streaming, mentre il modello attuale si limita al formato 720p.

Notizie su: Apple TV, ,