QR code per la pagina originale

Parallels Desktop, supporto OS X Mountain Lion e Windows 8

Parallels Desktop 7 per Mac supporta ora OS X Mountain Lion e Windows 8 CP: è possibile dunque installarli su ambiente virtuale.

,

Parallels Desktop 7 è ora compatibile con OS X Mountain Lion Developer Preview e Windows 8 Consumer Preview: lo ha annunciato Parallels attraverso un comunicato stampa diramato da poco, comunicando dunque a tutti i fruitori della soluzione software di virtualizzazione che adesso è stato esteso il supporto alle versioni preliminari dei due sistemi operativi per Mac e PC.

Dato che OS X Mountain Lion e Windows 8 sono ancora in versione non definitiva, l’installazione su Mac e PC potrebbe causare qualche problema di stabilità e pertanto Parallels Desktop 7 viene in aiuto di coloro che desiderano creare un ambiente virtuale dove installare appunto i nuovi sistemi operativi con pochi click. Come comunicato da Parallels:

«Parallels ha una buona notizia per gli utenti Mac e iPad che desiderano provare in tutta sicurezza la Windows 8 Consumer Preview. Oggi Parallels Desktop 7 per Mac è stato aggiornato per fornire supporto sperimentale alla Windows 8 Consumer Preview, includendo una semplice procedura con download e l’installazione automatica di Windows 8 attraverso il Wizard Nuova Macchina Virtuale. L’update aggiunge inoltre il supporto sperimentale a OS X Mountain Lion Developer Preview sia come host che come guest. Ora gli entusiasti del Mac, gli sviluppatori e i giornalisti operanti in ambito tecnologico potranno effettuare i loro test […] senza rischiare contrattempi o la corruzione di file importanti con le versioni di prova dei software. Inoltre, gli utenti di Parallels Mobile possono accedere da remoto ai file e al controllo del loro Mac e delle loro macchine virtuali Windows 8 e OS X Mountain Lion, le applicazioni e i file, attraverso iPad, iPhone e iPod touch

Chi non possiede Parallels Desktop 7 per Mac può provarlo gratuitamente grazie a una demo scaricabile sulle pagine del sito ufficiale dello sviluppatore, mentre chi già possiede una licenza può fruire dell’aggiornamento che introduce la compatibilità a OS X Mountain Lion Developer Preview e Windows 8 Consumer Preview in maniera del tutto gratuita.

Notizie su: