QR code per la pagina originale

Pingram, il sito che unisce Instagram a Pinterest

Si chiama Pingram e vuole unire Instagram e Pinterest. Lo ha inventato in una settimana un italiano, Gennaro Varriale.

,

Una pagina come Pinterest, con dentro foto di Instagram. Se amate queste due applicazioni social dedicate alla fotografia, segnatevi questo sito: Pingram. Lo ha realizzato in pochi giorni Gennaro Varriale, guadagnandosi recensioni in tutto il mondo.

Pingram.me si candida a mettere assieme le qualità di Pinterest e Instagram – quest’ultimo una vera ossessione contemporanea soprattutto nel mondo femminile – con una semplice intuizione che racconta lui stesso sul suo blog:

“Pingram.me è un sistema di visualizzazione e condivisione di foto di Instagram con un’interfaccia simile a Pinterest. Grazie a Pingram.me, ogni utente Instagram potrà pinnare (condividere) le proprie foto su Pinterest con un solo click. Inoltre, già dal primo accesso (login) avrà la sua vanity URL page (pingram.me/username), dove username è il suo username di Instagram.”

In pratica, l’idea è semplice quanto interessante: siccome Instagram è un’applicazione per smartphone di origine Apple – in arrivo anche su Android – ma non ha un sito, mentre Pinterest ha tra i suoi punti di forza la bacheca sulla quale ciascuno affigge i suoi interessi, Pingram affigge Instagram, tramite feed, su una bacheca personale e il gioco è fatto.

In Italia il quotidiano La Stampa si è occupato di lui, e negli Usa niente meno che Mashable. Tutti vogliono sapere qualcosa di più di questo programmatore italiano che potrebbe aver trovato l’uovo di Colombo.

Le registrazioni, cinquanta ogni ora, dicono bene per un progetto che è soltanto nella fase iniziale: mancano molti strumenti e anche la questione del pinning – disabilitato da alcuni, come Flickr, per evitare problemi di copyright – non è del tutto evoluta. Un esempio: gli utenti di Pinterest non possono ripubblicare le foto, per evitare conflitti con Instagram. Ma la pulizia della soluzione Web e l’idea sono ottime. Funzionerà? Alla blogosfera la sentenza. E qui i vostri commenti.

Notizie su: ,