QR code per la pagina originale

Telecom Italia, 500 milioni per l’LTE

Marco Patuano, Amministratore Delegato di Telecom Italia ha dichiarato che per lo sviluppo dell'LTE saranno investiti 500 milioni di euro

,

Telecom Italia investirà 500 milioni di euro per lo sviluppo dell’LTE nei prossimi tre anni. Cifra decisamente ingente che va a sommarsi con gli 1,2 miliardi di euro già spesi per l’acquisizione delle frequenze necessarie per il funzionamento della nuova tecnologia radio mobile. Queste parole arrivano direttamente da Marco Patuano, Amministratore Delegato di Telecom Italia, durante un’intervista rilasciata al Il Sole 24 Ore a margine del lancio ufficiale dei test sull’LTE nella città di Roma che seguono a quelli già avviati nella città di Torino.

Marco Patuano aggiunge anche ulteriori dettagli sul piano di sviluppo dell’LTE di Telecom Italia.

Come sappiamo, le frequenze da 800MHz, quelle più costose ma anche più efficienti, non sono ancora utilizzabili, dunque Telecom Italia inizierà l’offerta su tecnologia LTE sfruttando inizialmente le frequenze da 1800 e 2.600 Mhz che sono invece già oggi utilizzabili.

L’Amministratore Delegato di Telecom Italia aggiunge anche che se i test andranno bene, il lancio dell’LTE potrebbe arrivare anche per il prossimo Natale.

In ogni caso secondo Marco Patuano, l’offerta su banda larga mobile a 100Mbit arriverà sicuramente tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013. Inoltre per Telecom Italia il trend di crescita dei servizi mobili è molto chiaro, “tra cinque anni il traffico di trasporto sulla rete mobile potra’ superare fino a 18 volte i livelli attuali”.

Notizie su: