QR code per la pagina originale

Google aggiorna l’applicazione per Windows Phone

Google rilascia una nuova versione dell'applicazione per la ricerca web, ma la qualità è abbastanza scadente.

,

Tra Microsoft e Google non corrono certamente buoni rapporti, come testimoniano le recenti schermaglie relative alla privacy, ma le due aziende continuano lo stesso ad offrire software per la piattaforma concorrente. Google, ad esempio, ha aggiornato la sua applicazione per la ricerca, che l’azienda di Redmond ha pubblicato sul Marketplace di Windows Phone.

Windows Phone 7.5 (Mango) integra nativamente il motore di ricerca Bing, sul quale sono stati implementati molti altri servizi, alcuni dei quali accessibili anche in Italia. L’obiettivo di Google è quello di offrire un’applicazione con le stesse funzionalità delle equivalenti versioni per Android e iOS.

La nuova app Google Search (Ricerca Google in italiano) introduce alcune interessanti novità:

  • Google Instant e auto completamento;
  • Ricerca vocale;
  • Ricerca nelle vicinanze.

Google Instant e auto completamento, feature già note agli utenti PC, velocizzano la ricerca mostrando i termini più appropriati. La ricerca vocale sfrutta invece il microfono dello smartphone per impartire comandi con la voce, dopo aver cliccato sul simbolo corrispondente accanto al box di ricerca. Infine, la ricerca nelle vicinanze mostra i punti di interesse vicino alla posizione geografica dell’utente, grazie alla funzionalità di localizzazione del cellulare.

Dalle prime recensioni pubblicate dagli utenti, sembra che la nuova versione dell’applicazione sia di qualità piuttosto scarsa. L’interfaccia grafica è in pratica una copia della versione mobile del motore di ricerca, che non sfrutta il design Metro. Inoltre, molti lamentano un peggioramento delle prestazioni. In definitiva, su Windows Phone, Bing rimane ancora la scelta migliore.

Notizie su: