QR code per la pagina originale

iPhoto arriva su iOS con il nuovo iPad

iPhoto debutta su piattaforma iOS per iPad e iPhone, in concomitanza con la presentazione del nuovo iPad avvenuta ieri.

,

iPhoto debutta nel mondo iOS, con il rilascio dell’applicazione avvenuto in concomitanza con la presentazione del nuovo iPad. Il software va così ad affiancarsi agli altri della suite iLife già disponibili per il tablet di Cupertino, ovvero iMovie e GarageBand. In download dalle pagine dell’App Store al prezzo di 3,99 euro, supporta i dispositivi equipaggiati con il nuovo sistema operativo iOS 5.1, ed è compatibile con iPhone 4, iPhone 4S, iPad 2 WiFi, iPad 2 WiFi+3G e ovviamente con la new entry del catalogo Apple.

Tra le peculiarità di questa nuova versione mobile di iPhoto, va segnalata la possibilità di elaborare immagini con una risoluzione massima pari a 19 megapixel, oltre a poter condividere i risultati ottenuti su social network come Facebook, Twitter e Flickr, oppure con una più tradizionale email. Il tutto sfruttando al meglio l’interazione con il display touchscreen, ovvero mediante un utilizzo intenso delle cosiddette gesture, ad esempio per scorrere tra la libreria di fotografie disponibili per scegliere quale modificare.

Un’altra funzionalità interessante è quella che consente agli utenti di cercare nella memoria interna immagini simili a quella selezionata, semplicemente effettuando un doppio tap (doppio tocco) in corrispondenza del file prescelto. Non mancano poi tutti gli strumenti tipici per applicazioni di questo tipo: dal filtro per eliminare gli “occhi rossi” alle regolazioni per parametri come saturazione, luminosità, contrasto e nitidezza. La galleria di effetti artistici da applicare include invece vignettatura, bianco-nero e molti altri ancora.

Con il debutto di iPhoto su iPad e iPhone, dunque, le possibilità per chi vuole utilizzare il tablet o smartphone Apple per modificare fotografie e immagini non mancano, soprattutto in considerazione del recente esordio di Photoshop Touch, altro software dedicato proprio all’elaborazione grafica e al fotoritocco.

Notizie su: