QR code per la pagina originale

YouTube: le miniature dei fotogrammi nei video

Nuove funzionalità in arrivo su YouTube in relazione al player video: aggiunte le miniature dei fotogrammi ai filmati per facilitare l'esplorazione.

,

YouTube si aggiorna con una serie di nuove funzionalità che migliorano l’esperienza di visualizzazione dei filmati, novità che vanno a riguardare direttamente il player video, il vero e proprio cuore della piattaforma di Google. La feature senza dubbio di maggiore interesse risiede nelle miniature dei fotogrammi di un filmato, ora presenti direttamente passando il cursore del mouse sulla barra di avanzamento dello stesso.

Le nuove funzionalità di YouTube sono state in fase di test per qualche tempo ma saranno disponibili dai prossimi giorni per tutta l’utenza che accede alla piattaforma di condivisione video. La presenza della thumbnail sopra menzionata permette di vedere in anticipo, tramite la miniatura di un fotogramma, ciò che sarà visualizzato in seguito sul filmato, oppure si rivela utile ad esempio nel caso in cui in un video già visto vi fosse un particolare punto d’interesse e non si volesse perder tempo per tornare indietro.

La seconda novità è molto simile alla prima, ma è meno invasiva: è denominata Thumbnail filmstrip e permette agli utenti di cercare la porzione di video desiderata con un maggiore livello di controllo. Per attivarla, bisogna fare un click con il mouse per far comparire il fotogramma di anteprima – e non dunque semplicemente passare il cursore del mouse – e successivamente con un altro click si potrà scegliere se avviare il video proprio da quel punto oppure meno e continuare, in questo secondo caso, a vedere il contenuto senza alcuna interruzione.

YouTube miniature

Le nuove miniature su YouTube (immagine: YouTube blog).

L’ultima novità riguarda esclusivamente i filmati che hanno una durata maggiore di 90 minuti. L’utente che andrà a posizionare il cursore del mouse su un punto qualunque della barra di avanzamento del video, vedrà una seconda barra dove viene mostrata una sorta di zoom che rende facile e immediato il passaggio da un punto all’altro del filmato stesso. Insomma una funzionalità comunque simile alle altre due precedenti ma che, appunto, riguarda solamente i video che durano di più e nel quale l’esplorazione del dettaglio risulta pertanto più complessa.

Commenta e partecipa alle discussioni