QR code per la pagina originale

iOS 5.1: effettuare il downgrade ai precedenti iOS

Guida per effettuare il downgrade da iOS 5.1 alle precedenti versioni di iOS 5 e 4, per iPhone, iPod touch e iPad.

,

iOS 5.1 è disponibile da qualche ora, ma svariati utenti che hanno effettuato già l’aggiornamento hanno notato notevoli cali alla batteria dei propri iPhone, iPod Touch o iPad e dunque desiderano tornare indietro alle precedenti versioni del firmware. Effettuare un downgrade potrebbe essere utile anche per effettuare il jailbreak untethered, dato che su iOS 5.1 è disponibile attualmente solo quello di tipo tethered.

Ecco dunque una guida per effettuare il downgrade da iOS 5.1 a iOS 5.01, iOS 5.0, iOS 4.3.3 e iOS 4.3.5 sui dispositivi con la mela morsicata. Nulla eccessivamente complicato, ma bisogna prestare estrema attenzione ai passi da seguire.

Downgrade da iOS 5.1 a iOS 5.0.1 o iOS 5.0: funziona solo su iPhone 4, iPhone 3GS e il primo iPad. Bisogna scaricare l’ultima versione di iFaith per Windows e il firmware ufficiale di iOS 5.0.1; creare un file del firmware firmato cliccando su “Build *signed* IPSW w/Blobs”, cercare il file SHSH blobs che precedentemente avevamo salvato e successivamente iFaith chiederà di selezionare il firmware da cui si desidera creare il file custom firmware. Una volta fatto, ci si ritroverà un file su desktop: entriamo in modalità DFU nel nostro device con iFaith e semplicemente utilizziamo iTunes per ripristinare il custom firmware.

Per effettuare il downgrade da iOS 5.1 a iOS 4.3.5 e precedenti bisogna seguire invece la seguente procedura. Funziona su iPad 2, iPhone 4, iPhone 3GS, iPad e iPod touch con SHSH blobs salvati su Cydia o utilizzando TinyUmbrella per il firmware iOS 4.x che desideriamo riavere sul device. iPhone 4S non è supportato.

Bisogna scaricare il file IPSW della versione del firmware che si desidera ripristinare, ovvero iOS 4.3.5, iOS 4.3.4 o iOS 4.3.3. Colleghiamo il dispositivo al PC o Mac, utilizziamo l’ultima versione di Redsn0w per accedere alla modalità “Pwned DFU” presente tra gli extra, e andiamo a modificare il file hosts che si trova solitamente in Windows->System 32->Drivers, eseguire prima il backup e poi riaprire il file con un editor di testo tipo Blocco Note, Notepad o TextEdit. Alla fine di tutte le battute di testo che troviamo nel file host, aggiungere:

74.208.105.171 gs.apple.com

Apriamo a questo punto iTunes, selezioniamo il dispositivo in possesso a sinistra, teniamo premuto Shift su Windows o Alt su OS X, facciamo clic su Ripristina e individuiamo il file iOS 4.x IPSW che abbiamo scaricato precedentemente. Ignorate l’errore se vi dovesse apparire con una finestrella, il gioco a questo punto è fatto.

Notizie su: