QR code per la pagina originale

Apple iTV, produzione al via entro maggio

iTV: spedite dai fornitori le prime componenti per il televisore Apple, con le linee di produzione che entreranno in funzione a maggio.

,

iTV potrebbe essere il nuovo dispositivo con il quale Apple intende espandere il proprio raggio d’azione nel settore dell’intrattenimento domestico. Un progetto di cui si parla già da tempo, mai confermato in via ufficiale dalla società di Cupertino, che torna oggi a far discutere in seguito alle nuove dichiarazioni dell’analista Peter Misek di Jefferies & Co., rilasciate sulle pagine di BusinessInsider.

Secondo Misek, una prima parte di componenti destinati alle linee di produzione della Apple iTV ha iniziato ad essere spedita dai fornitori agli impianti dove nascerà il televisore della mela morsicata, in attesa di dare il via all’assemblaggio entro il mese di maggio, con una prima fase in cui è prevista la realizzazione di un volume di unità compreso tra due e cinque milioni.

Ci sono segnali inequivocabili che fanno capire come la produzione della iTV stia per prendere il via. Pensiamo che piccole quantità delle componenti relative ai pannelli siano già state spedite dai fornitori agli impianti asiatici di Apple.

Ci aspettiamo che l’assemblaggio prenda il via nel periodo compreso tra maggio e giugno, con una commercializzazione del prodotto prevista per l’ultimo trimestre dell’anno.

Per la distribuzione di iTV, almeno per quanto riguarda il territorio americano, Apple potrebbe stringere accordi con gli operatori Verizon e AT&T, in modo da dare vita a una piattaforma per la distribuzione di contenuti multimediali. Di recente si è poi iniziato a parlare anche di un servizio inedito per lo streaming che la mela morsicata potrebbe lanciare entro fine anno, dunque proprio in concomitanza con il periodo più probabile per l’esordio del televisore in questione.

Da verificare, qualora le previsioni dovessero rivelarsi azzeccate, il destino dell’attuale Apple TV, la cui più recente versione è stata presentata da pochi giorni insieme al nuovo iPad, con un processore evoluto e il supporto alla risoluzione Full HD 1080p.

Notizie su: