QR code per la pagina originale

Rdio, nuovo design focalizzato sui contenuti

Il servizio di musica streaming Rdio rinnova l'interfaccia grafica seguendo la via della semplicità e della socialità.

,

Durante un evento ad Austin, nel Texas, il servizio musicale di streaming Rdio ha mostrato la nuova versione con design completamente rinnovato. Si tratta di un importante cambiamento grafico e l’azienda afferma di aver raggiunto un livello superiore di velocità, socialità e stabilità.

Il capo design Wilson Milenr ha inoltre dichiarato: «Siamo tornati al punto zero e ripensato l’esperienza utente da cima a fondo per focalizzarci completamente su musica e persone».

Riguardo al nuovo aspetto, Milner ha inoltre aggiunto: «il focus è molto più incentrato sul contenuto e meno su colori e navigazione». I brani sono ora centralizzati nella lista a sinistra, la Sidebar People, in maniera molto più chiara e similmente a Spotify o iTunes. Sul lato destro, come Ticker o Facebook, sono presenti i follower che consigliano musica e i brani ascoltata in rete. La nuova interfaccia segue la via della semplificazione e rende accessibili le funzionalità principali con poche azioni.

Migliorata anche la gestione delle playlist che ora possono contenere un intero album, come chiesto a gran voce dai fan. È possibile anche creare e condividere playlist private con un gruppo specifico di amici. Per rendersi maggiormente appetibile ad un’utenza sempre più attenta alla sfera sociale, il nuovo Rdio conterrà anche alcuni elementi di social networking. È infatti possibile trascinare album o playlist e rilasciarli sul profilo degli amici per mettere in condivisione i contenuti musicali.

Rdio, va ricordato, nasce da basi solidi in quanto firmato da Niklas Zennstrom e Janus Friis, la coppia a monte dapprima di Kazaa ed in seguito di Skype.

Fonte: Blog Rdio • Via: The Verge • Immagine: hotmeteor • Notizie su: