QR code per la pagina originale

HP TouchPad: Arch Linux oltre a webOS e Android

Su HP TouchPad è possibile installare Arch Linux, sistema operativo che si va ad aggiungere a webOS, di default, e ad Android.

,

HP TouchPad è capace di consentire all’utente di eseguire diversi sistemi operativi: è dotato di un cuore webOS, ma permette di installare Android e utilizzare, da poco, anche Arch Linux. Sebbene quest’ultimo non sia perfettamente funzionante al 100%, un membro del forum xda-developers ha fornito le istruzioni per usufruirne.

E così, HP TouchPad permette un sistema multiboot contenente ben tre sistemi operativi. WebOS viene già fornito in dotazione, mentre è noto che già da qualche settimana è anche possibile sfruttare il sistema operativo mobile prodotto da Google. Per usufruire della distribuzione Arch Linux, occorre avere Moboot già installato. La guida postata su xda-developers spiega come sia possibile installarlo e successivamente aggiungerlo al menu del boot manager, ovvero creare un setup multiboot per scegliere quale OS avviare all’accensione del tablet prodotto da HP.

In base a quanto spiegato dallo sviluppatore creatore della guida, non funzionano il microfono, la fotocamera e l’audio dell’HP TouchPad con Arch Linux, mentre il Bluetooth non viene supportato. Il resto delle feature invece funzionano. La guida è consultabile mediante le pagine del noto forum di developer.

Ciò dimostra ancora una volta come l’HP TouchPad sia un tablet che desta molta curiosità, specialmente utile per coloro che desiderano esplorare ciò che un utente “classico” non sa, non vuole e non può fare. Si ricorda che negli scorsi mesi HP ha annunciato che, prossimamente, renderà webOS open source, che offrirà una tavoletta digitale ancora più flessibile.