QR code per la pagina originale

Internet Explorer 10: navigazione Metro in Windows 8

Internet Explorer 10 integra numerose funzionalità che migliorano l'esperienza di navigazione con l'interfaccia Metro di Windows 8.

,

Windows 8 Consumer Preview, rilasciata il 29 febbraio scorso, include alcune applicazioni che gli utenti troveranno nella release finale del sistema operativo. La più importante è senza dubbio Internet Explorer 10, presente in due versioni (Metro e desktop). L’azienda di Redmond ha illustrato le funzionalità della versione sviluppata per la nuova interfaccia utente.

Come tutte le applicazioni Metro, anche Internet Explorer 10 sfrutta tutto lo schermo per visualizzare le pagine web, nascondendo la barra degli indirizzi e le schede aperte. È sufficiente trascinare il dito dall’alto verso il basso, o cliccare con il tasto destro del mouse, per avere un anteprima di tutti i siti aperti (gli ultimi 10) e per aprire una nuova tab. Chi utilizza Windows Phone, avrà sicuramente dimestichezza con la barra che consente di navigare avanti e indietro, di bloccare o ricaricare una pagina e “pinnare” i siti sullo Start screen.

Internet Explorer 10 Metro integra tutte le tecnologie presenti nella versione desktop (InPrivate browsing, SmartScreen e Tracking Protection), oltre a quelle per la protezione della memoria che, in Windows 8, sono state migliorate. IE 10 offre però alcune feature innovative che sfruttano le caratteristiche dell’interfaccia Metro. La più interessante è la Charms Bar, mostrata alla destra dello schermo, attraverso la quale è possibile effettuare una ricerca, stampare una pagina web o inviare un link con la posta elettronica.

Grazie inoltre all’integrazione con il Windows Store, è molto semplice installare un’applicazione. Ad esempio, quando viene aperto un sito web che offre un’applicazione per Windows 8, nella barra di navigazione di Internet Explorer 10 viene visualizzato un popup. Basta quindi cliccare sul messaggio per iniziare il download del software dal negozio virtuale. Dato che il browser supporta esclusivamente lo standard HTML5, quando un sito richiede un plugin, viene mostrata una notifica che permette di avviare la versione desktop.

Notizie su: ,