QR code per la pagina originale

Meglio il nuovo iPad o iPad 2 sottocosto?

Quale modello acquistare tra iPad 2 e il nuovo iPad? Ecco un confronto delle loro caratteristiche.

,

Venerdì arriverà anche sul mercato italiano il nuovo iPad, che qualcuno ancora chiama “iPad 3” per distinguerlo dalle versioni precedenti. Con il debutto del nuovo tablet di Apple, il vecchio modello non verrà tolto dal listino ma sarà scontato di circa 100 euro. Meglio quindi il nuovo iPad o iPad 2 sottocosto? Le differenze tra i due modelli ci sono, in alcuni casi sono più evidenti, in altri meno.

Esteticamente i due tablet sembrano gemelli, le lievi differenze di spessore e di peso del nuovo iPad sono infatti impercettibili. Le vere differenze sono a livello hardware e sono chiaramente a vantaggio del nuovo nato.

La più grande novità è ovviamente lo schermo retina: 9,7 pollici con risoluzione 2148×1536 pixel, una vera gioia per gli occhi. Sebbene le maggiori differenze si riscontrino utilizzando applicazioni realizzate esplicitamente per questa nuova risoluzione, anche durante l’uso comune la differenza è identificabile. La maggiore densità di pixel rende più chiara la fruizione dei contenuti e la leggibilità dello schermo migliora sensibilmente, cosa che si traduce anche in un minore stress visivo.

Lo schermo di iPad 2, pur non Retina (risoluzione 1024×768), garantisce comunque ottimi contrasti e una buona visibilità, questo perché Apple ha sempre curato al massimo la qualità cromatica dei propri display.

Per offrire sempre la massima fluidità ed esperienza d’uso, nonostante l’inserimento di uno schermo ad altissima risoluzione, Apple ha introdotto una nuova GPU quad core che consente anche di migliorare notevolmente le prestazioni grafiche. Questo si tradurrà soprattutto in benefici per tutte quelle applicazioni aggiornate al formato HD, così come tantissime già apparse nell’apposita sezione di iTunes Store.

Altra differenza rilevante è la fotocamera posteriore che nel nuovo iPad è da ben 5 MP, in grado di scattare foto di ottima qualità e di registrare video in Full HD. Infine il nuovo tablet di Apple integra anche un rinnovato modulo dati in grado di supportare lo standard HSPA+ sulle reti europee e addirittura l’LTE sulle reti americane. In entrambi i casi il tutto si traduce in una maggiore velocità di connessione per chi utilizza iPad in mobilità.

Tra il nuovo iPad e il “vecchio” iPad 2 le differenze sono dunque notevoli, tuttavia il vecchio modello si difende ancora bene e il taglio di prezzo di circa 100 euro rispetto al vecchio listino ufficiale lo rende ancora decisamente appetibile.