QR code per la pagina originale

Nuovo iPad, ondata di prenotazioni via web

Nuovo iPad, i tempi cambiano: file negli Apple Store USA brevi se non inesistenti, mentre è boom online tanto da far ritardare i tempi di consegna.

,

Il nuovo iPad, lanciato in diversi paesi tra cui Stati Uniti, Francia, Germania, Giappone e Regno Unito, è un successo soprattutto sul Web. Come ha riportato poche ore dopo il lancio il portale CultofMac,  l’ondata di pre-ordini tramite il sito ufficiale Apple è stata talmente alta da causare dei ritardi nei tempi di consegna da parte dei corrieri, mentre nei normali Apple Store le code erano più brevi del previsto, in alcuni casi persino inesistenti.

Insomma sembra che per questa volta, almeno negli Stati Uniti, gli utenti intenzionati ad acquistare il nuovo modello di iPad abbiano preferito prenotare il dispositivo in rete per riceverlo comodamente a casa ed evitare lunghe e interminabili code. La stessa idea deve essere balenata in mente davvero a molti, tanto che adesso si è formata una lunga fila, stavolta virtuale, di consegne che i corrieri devono saper gestire in qualche modo.

Si registrano casi, infatti, in cui consegne previste per le 3 del pomeriggio sono arrivate soltanto alle 8 di sera, se non addirittura il giorno successivo. UPS ha spiegato che non è stato possibile evitare dei ritardi rispetto quanto preventivato: in certi casi le consegne sono state divise equamente in due giorni, poiché impossibili da sostenere nell’arco di una giornata lavorativa.

Ironia della sorte vuole dunque che chi ha optato per la classica fila davanti un Apple Store in un tempo relativamente breve ha già messo le mani sul nuovo iPad, e le scorte sono tutt’altro che esaurite. Mentre chi voleva evitare qualsiasi problema in tal senso, effettuando la prenotazione online, se l’è infine passata peggio.

Notizie su: Apple nuovo iPad, ,