QR code per la pagina originale

Nuovo iPad, cosa comprare tra WiFi e 4G?

Nuovo iPad, alcune considerazioni per capire quale modello del nuovo tablet sia meglio acquistare tra WiFi e 4G.

,

Il nuovo iPad venerdì approderà in Italia e, prima di mettersi in fila per acquistare il nuovo tablet di Apple, è giusto fare un ripasso delle sue caratteristiche tecniche e cercare di immaginare quale possa essere il modello più adatto alle singole esigenze. Il nuovo iPad esteticamente ricalca il “vecchio” modello, anche se lo spessore e il peso sono leggermente maggiori, nulla comunque di rilevante. Le grandi novità, come abbiamo avuto modo di conoscere molto bene in questi giorni, sono il Retina Display, la nuova fotocamera posteriore, la nuova GPU quad core e la rinnovata connettività HSPA+ (LTE per l’America).

Come da tradizione Apple, il nuovo iPad verrà proposto in due varianti: la prima con supporto esclusivo alle reti solo Wi-Fi, la seconda anche con il modulo dati 3G+4G.

Inoltre il nuovo iPad sarà proposto con tagli di memoria da 16 GB, 32 Gb e 64 GB. Al momento non si conoscono ancora i prezzi ufficiali per il mercato italiano, anche se non dovrebbero variare molto rispetto a quelli di iPad 2, e così pure dovrebbero rimanere inalterate le offerte degli operatori mobili italiani che negli due anni hanno sempre formulato più o meno le stesse proposte.

Meglio un iPad solo WiFi o il modello con supporto alle reti dati? La scelta dipende molto dal genere di utilizzo a cui sarà destinato il tablet pc. Il modulo dati offre la possibilità di utilizzare iPad in mobilità, aspetto molto comodo soprattutto per chi utilizza il tablet per lavoro. La versione solo WiFi è più adatta per chi ha intenzione invece di utilizzare la tavoletta in ambienti chiusi, dotati comunque di connettività wireless. Ricordiamo inoltre che la versione con moduli dati iPad offre anche il sistema AGPS.

16 Gb, 32 GB o 64 GB? Anche qui la scelta dipende da come si deciderà di utilizzare il nuovo iPad. Con il crescere del peso delle applicazioni, soprattutto i giochi più complessi, 16 Gb a qualcuno potrebbero iniziare a essere un po’ stretti, ma si potrà sempre approfittare di iCloud per uno storage esterno al dispositivo sui server di Cupertino.

Notizie su: