STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S III con CPU Exynos quad-core

Il Samsung Galaxy S III dovrebbe integrare un chip quad core a 1,5 GHz, 2 GB di RAM e un display Super AMOLED da 4,7 pollici.

,

Negli ultimi anni, solo Samsung con gli smartphone della serie Galaxy S, è riuscita a contrastare il dominio di Apple sul mercato mobile. È quindi scontata l’attesa per la terza generazione del terminale Android, di cui sono iniziate a circolare indiscrezioni quasi quotidiane, relative alle presunte specifiche tecniche, accompagnate da immagini più o meno originali.

In base alle voci degli ultimi giorni, il Samsung Galaxy S III dovrebbe integrare un processore quad core Exynos 4412 a 1,5 GHz, prodotto a 32 nanometri e basato su ARM Cortex A9. L’utilizzo di una tecnologia di processo più raffinata permetterà di ridurre i consumi del 26% e di incrementare l’autonomia fino al 50% rispetto al precedente chip a 45 nanometri. Un portavoce dell’azienda ha confermato che Samsung vuole produrre una soluzione completa su singolo chip, in modo da rompere il legame con Qualcomm. Il Galaxy S III potrebbe dunque essere il primo smartphone di Samsung con un modulo radio “fatto in casa” e compatibile con le reti 3G e 4G.

Per quanto riguarda le restanti specifiche tecniche, si ipotizza un display Super AMOLED da 4,7 pollici edge-to-edge con risoluzione di 1.280×720 pixel (le stesse caratteristiche viste nel Galaxy Nexus), 2 GB di RAM, fotocamera posteriore da 12 Megapixel e batteria da 2.250 mAh. La funzionalità più interessante, se confermata, è la presenza di due launcher. Gli utenti avranno la possibilità di scegliere tra l’interfaccia classica di Android 4.0 Ice Cream Sandwich e quella personalizzata TouchWiz di Samsung.

Tre giorni fa, su Reddit è stata pubblicata un’immagine promozionale del presunto Samsung Galaxy S III, che dovrebbe essere annunciato nel corso di un evento organizzato a Londra il prossimo 22 maggio:

La prima immagine del Galaxy S III

La prima immagine del Galaxy S III? (immagine: Hardware Zone).

Dopo una attenta analisi, la comunità Android ritiene che non si tratti di un fake, dato che sulla slide è impresso il logo di Weber Shandwick, una nota azienda statunitense che si occupa di marketing e pubbliche relazioni. Qualche dubbio comunque rimane, visto che il design dello smartphone è molto simile a quello del Galaxy Player 4.2.

Commenta e partecipa alle discussioni