QR code per la pagina originale

HTC, assistenza da remoto con LogMeIn

HTC permetterà di risolvere i problemi dei suoi smartphone in modalità remota tramite i servizi di LogMeIn

,

HTC ha siglato un accordo con LogMeIn per utilizzare i modelli dell’azienda taiwanese in modalità remota e risolvere i problemi che si possono verificare: una novità per il mondo degli smartphone, un modo per garantire ad HTC un vantaggio relativo per chi apprezza la possibilità di un supporto di questo tipo su una realtà sempre più complessa quale quella mobile.

LogMeIn offre servizi di assistenza e di supporto su dispositivi tablet con iOS e Android, smarpthone (Android, iPhone, Symbian, BlackBerry) e infine PC e Mac, tramite servizi di live-chat e diagnostica. LogMeIn Rescue permetterà al personale di supporto tecnico di HTC di prendere il controllo di uno smartphone via remoto, in modo da diagnosticare ed eventualmente risolvere un problema. Una tecnica simile a quella presente nei PC, insomma, con il tecnico in grado di vedere lo schermo dello smartphone come se fosse nelle sue mani e di interagire con esso per risolvere eventuali problematicità che l’utente non si sente in grado di affrontare.

Simon Harper, vice presidente Global Customer Experience di HTC, ha dichiarato che l’azienda «è impegnata a fornire l’esperienza migliore e personalizzata nel settore della telefonia mobile, dalla progettazione di grandi prodotti fino alla fornitura di assistenza post-vendita e di supporto».

E continua: «Crediamo che la tecnologia di LogMenIn, il loro team e la loro visione sono una grande partita per HTC e per i nostri clienti, e ci permetterà di continuare a produrre grandi esperienze questi ultimi». I futuri dispositivi HTC con Android, quindi, avranno un’app preinstallata che, con il consenso dell’utente finale, permetterà di collegarsi in modo sicuro con i tecnici. E questi ultimi avranno pieno diritto d’azione sul device per portare a termine l’operazione.

Fonte
Notizie su
Commenta e partecipa alle discussioni