QR code per la pagina originale

Facebook, amici o semplici conoscenti?

Facebook ha aggiunto un manager per spostare gli amici nella lista conoscenti. Sulla base di frequentazioni e attività e per evitare inserimenti manuali.

,

Amici? Diciamo conoscenti. Quante volte capita di dare una risposta del genere? Facebook ha deciso di aiutare gli utenti nella complicata gestione delle liste introducendo un manager algoritmico che suggerirà chi spostare dalla cerchia ristretta degli amici – contrassegnati con una stella – a quella più generica dei conoscenti.

Dallo scorso autunno il social network permette di creare liste di amici con diverse caratteristiche (una risposta alle cerchie di Google plus): gli amici più stretti, quelli con restrizioni e poi i semplici conoscenti, cioè ad esempio quelli che hanno frequentato la stessa scuola, quelli più vicini geograficamente, i parenti, i colleghi. Potendo personalizzarle ed essendo intelligenti, cioè in grado di aggiornarsi automaticamente in base alle informazioni in comune con gli amici selezionati, restava soltanto l’impegno dell’utente nello spostamento manuale per eventuali cambi di priorità di queste persone: da conoscenti ad amici più stretti o viceversa.

La novità annunciata dall’ufficio stampa di Facebook è invece uno strumento che suggerirà il declassamento degli amici a semplici conoscenti sulla base delle attività. In questo modo, si pulirà la pagina dei feed delle Notizie (uno degli obiettivi principali del nuovo aspetto di Facebook da sei mesi a questa parte) potendosi concentrare solo sugli aggiornamenti di chi ci interessa davvero. In aggiunta a quanto già fatto con le liste sulla colonna a sinistra della home page, che si possono personalizzare a piacere e riassumono eventuali aggiornamenti con semplici numeretti blu invece di visualizzare i post nei feed, il risultato è una home page sempre più customizzata. Ma i nostri amici, ora, dovranno avere paura di perdere il legame siglato sul social network?

TechCrunch ci scherza su, invitando i nostri amici a «non avere alcuna paura», anche se è immaginabile che lasciando fare al suggeritore automatico potrebbero esserci delle sorprese. In Italia al momento tale funzione non è ancora disponibile, ma presto l’oracolo di chi merita la nostra amicizia e chi no, a seconda della frequenza di interazione, apparirà anche in italiano: basterà entrare nella lista degli amici, cliccare su “conoscenti” e si troverà un bottone con “vedi tutti i suggerimenti”. A quel punto si aprirà una finestra con i profili degli amici che gli algorirmi considereranno sacrificabili al downgrade dell’amicizia.

Sempre che non si voglia tenere il sottile piacere di farlo manualmente, ogni volta che qualcuno ci delude, modificando la notifica degli aggiornamenti andando sulla pagina del profilo personale dell’amico in questione. Per declassarlo in un click in “conoscente”.

Fonte: Facebook • Via: TechCrunch • Notizie su: