QR code per la pagina originale

FreedomPop, custodia iPhone per Internet gratis

FreedomPop annuncia lo sviluppo di una custodia per iPhone che fornirà l'accesso ad una connessione wirless gratuita tramite servizio WiMax.

,

Secondo alcune indiscrezioni apparse sul web, FreedomPop, neonata società di telefonia mobile fondata da Niklas Zennstrom, co-fondatore di Skype, offrirà presto una speciale custodia per iPhone che al suo interno conterrà una radio WiMax per accedere gratuitamente ad un piano dati internet da 1GB.

L’idea è stata studiata per il mercato USA, ma delinea un nuovo modo di pensare la connettività che in futuro potrebbe far capolino anche su altri mercati. Freedom sembra strizzare l’occhio all’appena annunciato piano tariffario freemium (versione gratuita o a pagamento con opzioni aggiuntive) di NetZero per il servizio wireless. Gli utenti provenienti sia da FreedomPop che da NetZero avranno una cospicua parte di accesso libero, ma in seconda battuta pagheranno il traffico dati che andrà oltre l’offerta gratuita. Netzero ha predisposto un vero e proprio piano, mentre FreedomPop addebiterà 10 dollari ad ogni GB oltre la soglia gratuita di dati.

La custodia FreedomPop fungerà essenzialmente da hotspot mobile con cui sarà possibile navigare fino a 30 ore e condividere la connessione con un massimo di otto dispositivi. Lo strumento avrà un prezzo di circa cento dollari, ma i soldi potranno essere rimborsati ai clienti che restituiscono la custodia in buone condizioni. Clearwire, società wireless che fornisce dati 4G a Sprint e Netzero, fornirà dati anche al dispositivo FreedomPop. Il servizio WiMax Clearwire non è ancora veloce come Verizon Wireless e le reti LTE AT&T, ma è comunque più veloce di una rete 3G qualsiasi.

Non è ancora stata dichiarato quando il prodotto verrà rilasciato sul mercato statunitense e quando la nuova idea di Niklas Zennstrom (già a capo di progetti quali Kazaa o Joost) potrà definitivamente vedere la luce.

Fonte: Techcrunch • Via: Venture Beat • Immagine: techcrunch • Notizie su: