STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Xbox Lite, l’anti-Apple TV della Microsoft?

All'E3 2012, Microsoft potrebbe presentare Xbox Lite: una soluzione temporanea ed economica, simile alla Apple Tv, in attesa della nuova console.

,

Microsoft potrebbe sferrare un colpo a sorpresa all’E3 2012. Alla kermesse di Los Angeles, che si terrà agli inizi di giugno, il colosso di Redmond pare sia pronto a presentare Xbox Lite, una soluzione temporanea in attesa della vera erede di Xbox 360 che andrebbe a inserirsi in una fascia di mercato appena accarezzata con la filosofia introdotta dal gaming basato su Kinect.

Una importante precisazione: non sarà una console per videogiochi. Meglio, esprimerà a pieno potenziale quel concetto di centro multimediale che Microsoft ha introdotto anche su Xbox 360 senza dimenticarsi dell’intrattenimento elettronico. Questa volta però ad un prezzo estremamente concorrenziale e soprattutto con un’offerta chiaramente dedicata a un certo tipo di pubblico.

Il dispositivo sarebbe basato infatti su architettura ARM e dovrebbe andare a competere direttamente con la Apple TV di Cupertino, nella stessa fascia di prezzo, nel 2013. La sua caratteristica primaria sarebbe quella di offrire, una volta collegato alla TV, giochi-arcade user-friendly come Angry Birds e tutti i contenuti multimediali basati su Kinect già visti all’opera su Xbox 360. Non è la prima volta che si parla di qualcosa del genere per l’universo Microsoft: recentemente, si erano diffuse indiscrezioni su una fantomatica Xbox Loop, una sorta di Kinect in piccolo, autonomo e più economico.

E, a proposito della periferica di successo, Redmond avrebbe già pianificato il rilascio di una seconda versione, più potente e rivoluzionaria di quella attuale, per il 2015.

I portavoce Microsoft non hanno ovviamente voluto commentare la notizia, ma una soluzione del genere potrebbe non essere troppo lontana dalla realtà. L’azienda non vuole perdere il pubblico occasionale che ha faticosamente conquistato con Kinect, ma al contempo non vuole mettere da parte i milioni di appassionati decisamente più esigenti che le hanno permesso di restare a galla anche nei tempi più difficili.

Xbox Lite potrebbe funzionare da perfetta spalla di supporto indirizzata al mercato casual sia per l’attuale Xbox 360 sia per la prossima Xbox Next, che invece verrebbe costruita appositamente per ospitare prodotti di una certa caratura dedicati ai cosiddetti hardcore gamer, senza dimenticare in ogni caso l’offerta Kinect. Due macchine agli antipodi, ma che potrebbero dare la chance al marchio Xbox di fare quel definitivo salto di qualità sul mercato da tempo cercato.

Commenta e partecipa alle discussioni