QR code per la pagina originale

BlueStacks porta 450.000 app Android sui PC Windows

BlueStacks App Player consente di eseguire 450.000 applicazioni e giochi Android su un PC Windows.

,

BlueStacks ha annunciato la disponibilità della versione beta del software App Player che permette di eseguire sui PC Windows le migliaia di applicazioni disponibili per Android. Dopo circa tre mesi di test con la precedente release alpha, BlueStacks App Player include ora nuove funzionalità come la sincronizzazione e il supporto per l’accelerazione hardware.

BlueStacks App Player, compatibile con Windows XP, Vista e 7, offre la possibilità agli utenti di provare sul proprio computer molte note applicazioni sviluppate per l’architettura ARM, tra cui Evernote, Facebook e WhatsApp, oltre ai recenti giochi Draw Something, Temple Run e Angry Birds Space. L’ultimo rompicapo di Rovio, disponibile per PC a 5,95 euro, è invece gratuito per Android.

La versione beta introduce la funzionalità Cloud Connect App che permette di sincronizzare le applicazioni tra PC e smartphone Android. Inoltre, è stato aggiunto il supporto per l’accelerometro e per l’accelerazione hardware della grafica, grazie alla tecnologia proprietaria LayerCake, che garantisce un’esperienza d’uso molto simile a quella offerta su smartphone e tablet.

Le applicazioni e i giochi Android possono essere eseguiti in una finestra o a schermo intero. Il launcher di BlueStacks App Player consente di effettuare una ricerca veloce e di visualizzare le app preferite. L’azienda dichiara che sono circa 450.000 le applicazioni (gratuite e a pagamento) supportate dal software. Prossimamente sarà aggiunta la compatibilità con Windows 8 e, probabilmente, App Player troverà maggiore diffusione sui tablet con processori Intel, dato che il funzionamento di molti giochi è ottimizzato per dispositivi touchscreen, una caratteristica che su Windows 7 non può essere sfruttata al meglio.

L’installer di BlueStacks App Player è disponibile gratuitamente sul sito della software house, mentre cliccando su questo link si può scaricare direttamente la versione standalone.

Notizie su: