QR code per la pagina originale

Apple: nuovo iPad non sovraccarica la batteria

Apple spiega come funziona il processo di ricarica per il nuovo iPad, ma assicura: nessun problema.

,

Il nuovo iPad non soffre di problemi di sovraccarico alla batteria. Lo scorso fine settimana, un rapporto di CNBC ha infatti riferito di alcuni presunti malfunzionamenti sul sistema di alimentazione del tablet che, seppur il prodotto indichi il 100% di carica, non terminerebbe realmente l’operazione di carica.

Inoltre, altre voci sostenevano che lasciare iPad per troppo tempo collegato all’alimentazione elettrica avrebbe danneggiato il dispositivo. Probabilmente stanca di tutto questo, Apple ha mandato in prima linea Michael Tchao, VP per il marketing, che ha spiegato come realmente stanno le cose ai microfoni di All Things Digital.

«Questo circuito è stato progettato in modo da poter mantenere il dispositivo collegato più a lungo di quanto si vorrebbe. È una grande caratteristica che è sempre stata presente in iOS.»

In pratica, come si legge nell’articolo postato dal sito, una volta raggiunto il 100% della ricarica, il nuovo iPad interrompe la fornitura di energia alla batteria in modo da scaricarsi leggermente, per poi ricaricarsi al massimo, scaricarsi ancora e di nuovo ricaricarsi fino a quando l’utente non decide di staccare la presa di alimentazione. Il dispositivo segna comunque sempre il 100% di ricarica durante il processo per naturale praticità, e al consumatore vengono garantite le 10 ore di autonomia promesse.

Inoltre, essendo agli ioni di litio, come ormai la maggior parte delle batterie installate sui dispositivi moderni, non sussiste il problema dell’effetto memoria, quindi le voci secondo cui l’autonomia verrebbe danneggiata alla lunga da questo tipo di ricarica non trovano riscontri oggettivi.

Notizie su: