QR code per la pagina originale

Foxconn e Sharp insieme per la Apple iTV?

Foxconn e Sharp hanno siglato una partnership, secondo alcuni rumor finalizzata alla produzione dei pannelli IGZO per la Apple iTV.

,

Apple iTV sempre più protagonista di rumor e indiscrezioni. Dopo i brevetti scovati in questi ultimi giorni (“Smart Advanced Universal Remote” e “Fringe Field Switching”) ecco un nuovo indizio che sembra dar credito alle ipotesi di chi vorrebbe il dispositivo sempre più vicino: una partnership siglata tra Foxconn e Sharp.

L’accordo potrebbe essere destinato alla realizzazione dei pannelli IGZO (ossido di zinco, indio e gallio) da integrare sulla iTV. Entrambe le aziende, infatti, fanno parte della schiera di fornitori impegnati nella produzione di componenti da destinare ai dispositivi della mela morsicata. L’unione ufficializzata in questi giorni è stata interpretata da una fonte di DigiTimes come il tentativo di assicurarsi ordini sempre più importanti dal colosso di Cupertino.

Foxconn ha acquisito il 10% delle azioni di Sharp, a fronte di un esborso economico pari a 808 milioni di dollari, con l’obiettivo di rilanciarne il business legato ai display LCD, in particolare con l’introduzione della tecnologia IGZO. La società giapponese sta infatti attraversando un momento non di certo tra i migliori, risentendo delle vendite in ribasso nel settore delle HDTV. Secondo gli analisti, i conti di Sharp chiuderanno l’anno fiscale in corso con perdite record.

Una situazione che potrebbe dunque giovare del progetto iTV, che come si legge nella biografia dell’ex iCEO Steve Jobs rappresenta una delle novità più interessanti nel futuro della mela morsicata. Difficile fare previsioni sulle specifiche che caratterizzeranno la TV di Apple, ma con tutta probabilità non mancheranno il supporto ai contenuti di iTunes, alle applicazioni dell’App Store e ai comandi vocali di Siri.

Notizie su: