QR code per la pagina originale

Kinect per Windows 1.5, in vendita da maggio

La versione 1.5 di Kinect per Windows integrerà il tracciamento scheletrico a 10 punti, il riconoscimento vocale in italiano e l'applicazione Kinect Studio.

,

Sono trascorsi meno di due mesi dall’arrivo in Italia di Kinect per Windows, ma Microsoft è già pronta a lanciare sul mercato la versione 1.5 del sensore progettato per funzionare con i computer. La nuova periferica, disponibile a partire dalla fine di maggio, supporterà peraltro anche il riconoscimento vocale in italiano.

Kinect per Windows si differenzia dalla versione per Xbox 360 principalmente per la possibilità di rilevare i movimenti del corpo ad una distanza di 40 centimetri dallo schermo. Microsoft ha migliorato ulteriormente questa tecnologia introducendo un sistema di tracciamento dello scheletro a 10 punti che permette alle applicazioni di rilevare la testa, il collo e le braccia dell’utente sia da seduto che in piedi, in entrambe le modalità (normale e near mode). La versione 1.5 del sensore consentirà inoltre di utilizzare la funzionalità di riconoscimento vocale anche in italiano, francese, spagnolo e giapponese. Microsoft rilascerà anche dei language pack per rilevare correttamente la voce dell’utente che, ad esempio, usa l’inglese parlato nel Regno Unito o negli Stati Uniti, oppure il francese parlato in Francia o in Canada.

Un’altra novità è rappresentata dall’applicazione Kinect Studio che darà agli sviluppatori la possibilità di registrare, riprodurre ed effettuare il debug dei video degli utenti che utilizzano le loro applicazioni. Ciò consentirà di ottimizzare il software in base ai parametri salvati sul PC durante l’interazione con Kinect. Kinect per Windows può essere acquistato online sul Microsoft Store ad un prezzo di 249 euro, mentre su Amazon è disponibile a circa 40 euro in meno.

Fonte: Kinect Blog • Notizie su: