QR code per la pagina originale

Scienziato realizza un Tricorder open source

Il Tricorder Mark 2 permette di effettuare fino a 10 diverse misurazioni, grazie alla presenza di numerosi sensori.

Tricorder

,

Il Tricorder è un dispositivo multifunzione utilizzato nella serie Star Trek che permette di effettuare misurazioni mediante sensori. Il dottor Peter Jansen ha annunciato di aver creato un vero Tricorder basato su una distribuzione Linux, di cui ha pubblicato tutti gli schemi e il codice sorgente sotto licenza open source.

La prima versione del Tricorder (Mark 1) consentiva di effettuare misure spaziali, atmosferiche ed elettromagnetiche. Il secondo modello, più sofisticato e denominato Tricorder Mark 2, integra invece una scheda di sensori aggiornabile, due display OLED da 2,8 pollici (320×240 pixel) ed è basato sulla distribuzione Debian.

Le specifiche hardware includono un processore Atmel ARM920T a 180 MHz, 32 MB di RAM, 8 MB di memoria flash, uno slot per card micro SD su cui installare Linux, una porta USB e una batteria ricaricabile ai polimeri di litio da 1.000 mAh. I sensori sono posizionati su una scheda di espansione collegata alla scheda madre mediante un cavo piatto. L’alimentazione è fornita mediante sei batterie AAA.

Il Tricorder permette di effettuare 10 diverse misurazioni, raggruppati in 3 principali categorie: pressione, umidità e temperatura atmosferica; GPS, distanza e giroscopio; magnetometro, colorimetro, termometro ad infrarossi e luce ambientale. Come detto, il dottor Jansen ha pubblicato tutta la documentazione, per cui chiunque può costruire il proprio Tricorder.

Lo scienziato ha già avviato lo sviluppo del Tricorder Mark 4 (il progetto del Mark 3 è stato abbandonato), con la speranza di realizzare un dispositivo più piccolo e più economico che può essere commercializzato. Ovviamente esiste un limite tecnologico, per cui non c’è nessuna speranza di avere tra le mani un Tricorder in grado di rilevare una razza aliena.

Notizie su: