QR code per la pagina originale

Conosciuto su Facebook, aggredisce due ragazze

L'ennesimo episodio di aggressione mette in evidenza il pericolo che si corre quando si accetta l'amicizia di sconosciuti su Facebook.

,

Due ragazze romene e un loro amico sono stati aggrediti da tre giovani albanesi all’uscita da una discoteca di Cinisello Balsamo. Uno degli albanesi non ha accettato il rifiuto della ragazza, conosciuta su Facebook, e ha iniziato un vero e proprio inseguimento in auto nelle strade della città, al termine del quale è avvenuta l’aggressione.

Non è la prima volta che le cronache parlano di incontri virtuali su Facebook, proseguiti nella vita reale, che si trasformano in un pericolo per l’incolumità fisica di ingenue ragazze. Il social network più famoso e usato del mondo è diventato ormai lo strumento preferito per compiere ogni genere di reato, ma ciò accade soprattutto a causa dell’eccessiva fiducia riposta in persone sconosciute.

Una delle ragazze romene di 25 anni aveva conosciuto su Facebook un albanese di 27 anni, al quale aveva dato l’amicizia. Il ragazzo, nonostante il rifiuto ricevuto, ha continuato a insistere con le avance e, per cercare di raggiungere il suo scopo, ha atteso che i tre romeni uscissero dalla discoteca. I tre albanesi, quasi sicuramente sotto l’effetto dell’alcool, hanno quindi iniziato un inseguimento in auto, terminato con lo speronamento della vettura delle vittime.

Dopo aver rotto il finestrino per aprire l’automobile, i tre albanesi hanno trascinato a terra, malmenato e derubato l’amico delle due ragazze. Fortunatamente, in quel momento, è arrivata una pattuglia della polizia. Due albanesi sono riusciti a fuggire, mentre il terzo è stato arrestato dagli agenti. Si spera ora che la testimonianza delle vittime permetta di catturare gli altri due malviventi.

Notizie su: