QR code per la pagina originale

Painkiller, un remake HD per Android

Painkiller, uno dei classici degli sparatutto su PC, arriva su Android in HD al prezzo di 0,83 euro: un'offerta imperdibile.

,

Painkiller, uno dei classici del panorama sparatutto in prima persona su PC, torna su dispositivi Android. Lo sviluppatore Machineworks, già autore del porting di Duke Nukem 3D, ha infatti realizzato una sorta di remake HD del gioco uscito originariamente nel 2004, già disponibile su Google Play per qualunque smartphone e tablet legato al celebre robottino verde.

Painkiller, realizzato originariamente dal team People Can Fly, racconta la storia di Daniel Garner, che muore insieme alla moglie Catherine la sera del compleanno della donna in un grave incidente stradale. Qualche tempo dopo, Daniel si risveglia in quello che sembrerebbe il purgatorio e viene incaricato da Samaele, un angelo inviato da Dio in persona, di tornare sulla terra per distruggere l’esercito mandato da Lucifero per conquistare il Paradiso. In cambio, Daniel potrà ricongiungersi con Catherine nel cielo celeste. Accetta con riluttanza, dato che non riesce a capire come mai sia stato destinato al Purgatorio.

Il gioco mette dunque nei panni del protagonista con una struttura ludica che riprende i canoni del classico sparatutto in soggettiva, con mostri e boss finali da sconfiggere nei vari livelli sfruttando un arsenale di armi vario e potentissimo. Lo stile ludico richiama volutamente quello di grandi classici del settore, come Quake, Doom e Serious Sam, proponendo un’azione diretta senza troppi complimenti, nonostante l’incipit della trama sia di per sé parecchio interessante.

Painkiller è stato perfettamente riproposto come l’originale su smartphone e tablet Android, con l’aggiunta di obiettivi e dell’alta definizione. Tre livelli di difficoltà per uno degli FPS più amati degli ultimi dieci anni proposto al modico prezzo di 0,83 euro. Si consiglia comunque un device fornito almeno di un processore da 1 GHz.

Notizie su: