QR code per la pagina originale

Assassin’s Creed 3: novità su protagonista e setting storico

Svelate nuove caratteristiche su Assassin's Creed 3, su protagonista e storia.

,

Nel blogcast ufficiale PlayStation, il creative director di Assassin’s Creed 3, Alex Hutchinson, si è sbilanciato a rivelare alcuni nuovi dettagli sul gioco, mettendo in luce caratteristiche che finora non erano ancora state presentate.

Hutchinson ha voluto, prima di tutto, sottolineare la fedeltà storica degli eventi narrati nel gioco: vista la maggior vicinanza temporale degli avvenimenti relativi alla Rivoluzione Americana, è stato possibile ricostruire con maggiore verosimiglianza il setting storico. Buona parte della vicenda che fa da sfondo ad Assassin’s Creed 3 si riferisce ad avvenimenti realmente accaduti, molti dei quali emersi grazie allo studio, da parte degli sceneggiatori del gioco, della documentazione originale.

In secondo luogo, Alex Hutchinson ha voluto mettere a fuoco il protagonista, Connor Kenway, il mezzosangue con antenati tra i pellerossa americani. Per creare un personaggio credibile, gli sviluppatori hanno deciso di ricorrere alla consulenza di un nativo americano, che potesse testimoniare gli aspetti più importanti legati alla cultura e alle tradizioni del suo popolo. In quanto legato ai pellerossa, Connor non prenderà parte direttamente agli scontri tra le fazioni in lotta per l’indipendenza del Nord America, ma si concentrerà a combattere i templari.

Le ultime informazioni riguandano il sistema di combattimento: ci sarà meno verticalità, visto che buona parte dell’azione non si svolgerà in centri urbano ma in spazi aperti, e si punterà maggiormente sulla rapidità dei movimenti. Sparirà anche il lock-on, tanto che sarà possibile colpire gli avversari in corsa e passare rapidamente da un’arma all’altra, senza pause o necessità di ricorrere a menu o simili.

Notizie su: