QR code per la pagina originale

Dell compra la Wyse Technology

Dell si impegna ad acquisire la Wyse Technology per ampliare la propria offerta di virtualizzazione del desktop. I termini dell'accordo non sono noti.

,

Dell ha siglato un accordo con cui si impegna all’acquisizione di Wyse Technology, società specializzata in tecnologie di cloud computing. L’obiettivo del colosso statunitense è quello di ampliare la propria offerta di virtualizzazione del desktop, come ha confermato la stessa società in una nota ufficiale. A differenza di quanto accade oggi, invece di eseguire il sistema operativo su un PC locale, un desktop virtuale ospitato da un server apposito permetterebbe alle aziende di gestire in modo più efficiente e sicuro i propri utenti e dispositivi.

Con l’acquisizione di Wyse, Dell potrà integrare le soluzioni hardware e software prese in mano con i propri prodotti in modo da offrire pacchetti di soluzioni ancora più completi. La stessa Wyse Techonology ha peraltro dimostrato di saper operare bene in questo settore grazie a un portfolio hardware non indifferente: il mese scorso ha ad esempio introdotto il T10, Thin Client basato su processore ARM e che permette di risparmiare per quanto concernente costi e temperature. Il T10 utilizza ThinOS, il sistema operativo proprietario di Wyse, che è stato adattato per l’utilizzo su Thin Client e può essere sfruttato con un certo numero di piattaforme differenti, comprese quelle di Citrix, Microsoft e VMware. L’azienda offre anche software di gestione in grado di controllare i dispositivi Apple e Android dei propri clienti.

Quello della virtualizzazione del desktop non è certamente un campo nuovo per Dell, che offre già soluzioni semplificate come hardware preconfigurati con software preinstallato destinate alle piccole e medie imprese. L’acquisizione di Wyse, come illustrato, amplierà questo tipo di offerta, grazie alle qualità e agli strumenti fatti propri dalla realtà integrata.

I termini finanziari dell’accordo non sono stati resi noti, ma Dell precisa che l’operazione dovrebbe chiudersi nel secondo trimestre fiscale del 2013.

Fonte: PcWorld • Immagine: Dellphoto • Notizie su: